ricette

Le Conchiglie con crema di Barbabietola e Noci

Le Conchiglie con crema di Barbabietola e Noci ci permettono di usufruire dei benefici del tubero, utile per cuore, fegato, colon e apparato vascolare.

La barbabietola rossa è ricca di acqua e contiene proteine, fibra alimentare, diverse vitamine, in particolare del gruppo B, e una buona quota di sali minerali, soprattutto potassio, sodio, calcio, ferro e fosforo. Dato l’alto contenuto di zuccheri, non è particolarmente adatta a chi soffre di diabete, mentre le sue proprietà rimineralizzanti e rinfrescanti possono tornare utili alle persone indebolite o convalescenti. Ha un blando potere antinfiammatorio a carico dell’apparato digerente, inoltre la presenza di antociani, un antiossidante, apporta benefici al cuore e alla microcircolazione. Bere succo di barbabietola rossa aiuta a combattere l’ipertensione e l’anemia. A “Il ballo è servito”, in onda su Radio Venezia – dal lunedì al venerdì – con Sante lo chef della musica, l’abbiamo utilizzata nelle Conchiglie con crema di Barbabietola e Noci, per 4 persone:

  • 350 g di conchiglie
  • 200 g di barbabietola rossa
  • 7-8 noci
  • 1 scalogno
  • sale, pepe, olio evo e pecorino q.b.

Conchiglie con crema di Barbabietola e Noci 

Procedimento: sbucciate e tritate lo scalogno, poi fatelo dorare in una padella con un filo d’olio, aggiungete la barbabietola (lavata, sbucciata e tagliata a dadini) e fate cuocere a fiamma dolce fino a che non sarà morbida, quindi – una volta intiepidita – trasferitela in un mixer e frullatela.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolatela molto al dente, versatela nella padella in cui avete fatto cuocere la barbabietola, unite la crema, un mestolo dell’acqua di cottura delle conchiglie e mescolate accuratamente. Condite con il pecorino grattugiato, del pepe e qualche gheriglio di noce sminuzzato grossolanamente.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button