Radio Venezia Musica

Il Volo ospite d’onore all’Eurovision Song Contest 2022

Il gruppo sarà l'ospite d'onore della serata finale. Il 14 maggio canteranno il loro cavallo di battaglia "Grande Amore"

Il Volo sarà ospite all’eurovision song Contest nella serata finale. Gianluca Ginoble, Piero Barone e Ignazio Boschetto saliranno sul palco il 14 maggio. Canteranno “Grande Amore”, il brano con cui hanno vinto il Festival di Sanremo nel 2015.

L’esperienza pregressa

Sempre con lo stesso brano si classificarono terzi all’edizione 2015 del contest internazionale. “Fu una grande soddisfazione esserci. Il risultato finale non significò granché. Non ci interessano le scelte politiche o i ragionamenti, l’obiettivo finale è arrivare al pubblico. E di quello siamo stati molto orgogliosi”, hanno commentato i ragazzi.

La vittoria al Festival e il successo all’Eurovision, oltre ad accrescere la loro fama a livello internazionale, hanno rappresentato anche un passaggio importante per la loro evoluzione. “Non è stato facile distaccarsi dal concetto di bambini prodigio. Abbiamo dovuto vincere Sanremo per avere un’immagine più matura artisticamente parlando. Ma anche da grandi abbiamo cercato di mantenere uno sguardo infantile: stupirsi è il segreto di ogni artista. Non abbiamo scelto questo lavoro, è lui che ha scelto noi”, hanno spiegato i cantanti.

Il Volo in Ucraina e Russia

Ma nonostante il Contest porti allegria e leggerezza, non bisogna dimenticare ciò che sta succedendo in Ucraina. “Queste manifestazioni sono la voce del pubblico, che implorano la pace. Ed è giusto e doveroso che personaggi noti si facciano portavoce. Noi lo stiamo facendo”, ha detto Il Volo.

In passato i cantanti hanno avuto modo di esibirsi anche in Russia e Ucraina. “E’ straziante vedere ora quelle immagini di devastazione. Conosci quei posti, conosci quelle persone, hai avuto rapporti con loro, hai cantato per loro. Valuteremo se tornare quando la situazione sarà più chiara: adesso ogni scelta sarebbe irrazionale e istintiva. Abbiamo fan in Ucraina come in Russia, non tutti i russi sono colpevoli. Siamo vicini a tutti quelli che soffrono, a prescindere dalla nazionalità”.

Il prossimo tour

Il tour mondiale, che prenderà avvio il 15 maggio, vedrà come prima tappa Barcellona. Le tappe europee si susseguiranno per tutta l’estate. Da settembre saranno invece in Canada e Nord America.

L’Arena di Verona segnerà la prima tappa italiana, programmata per il 3 e 4 giugno. A essa seguiranno Taormina, Ferrara, Torre del Lago, Ostuni, Brescia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock