ricette

Il passato di verdure, come perfezionarlo!

Il solito Passato di Verdure arricchito con: soffritto, pesto di basilico, pastina da minestra, riso, cubetti di pancetta fritti, curry e latte di cocco.

“Il ballo è servito”, il programma in onda su Radio Venezia tutti i giorni (fra le 12.00 e le 14.00), con Sante lo chef della musica, vi propone il tradizionale Passato di Verdure, che può sembrare un piatto un po’ triste, ma forse non tutte/i sapete che potete renderlo davvero speciale solo con l’aggiunta di qualche semplice ingrediente.

Prima di vedere come riorganizzare e valorizzare il nostro passato di verdure, gettiamo le fondamenta, scegliendo la verdura – meglio se di stagione – che bisogna poi lavare, pulire e tagliare a pezzi, più o meno uguali per una cottura uniforme, da cuocere in acqua bollente con sale e aromi vari per circa 40 minuti. Alla fine si frulla il tutto con un mixer in modo da ottenere una consistenza più o meno cremosa, in base ai gusti di ciascuno.

Il Passato di Verdure con soffritto o pesto di basilico

A questo punto possiamo cominciare a elaborare il passato, ad esempio con un semplice soffritto di olio, sedano, carote e cipolle, che lo renderà più saporito: aggiungete al soffritto in cottura le verdure che volete utilizzare per il passato, rosolatele per un paio di minuti e diluite tutto con l’acqua.

Potete diversificarlo anche con un po’ di pesto di basilico, ne basta solo un cucchiaino in ogni porzione per dare più gusto. Per trasformarlo in un primo completo, diluite il passato con del brodo, portate a bollore e cuoceteci all’interno una pastina da minestra, oppure del riso.

Anche con la pancetta o con curry e latte di cocco

Se volete invece aggiungere una parte proteica al vostro passato di verdure, potete farlo con dei cubetti oppure delle listarelle di pancetta semplicemente rosolati in una padella, senza aggiungere olio. E per chi ama osare: il passato con curry e latte di cocco, quest’ultimo è quello in lattina, denso e cremoso, non la bevanda di cocco alternativa al latte vaccino. Aggiungetene un cucchiaio e un pizzico della spezia gialla per dare un tocco in più al vostro passato di verdure!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button