ricette

Gli avanzi delle verdure: noi li riutilizziamo così

La saggia Nonna Pina superchef ci rivela alcune semplici e gustose ricette da realizzare con gli avanzi delle verdure usate per fare il brodo vegetale.

“Il ballo è servito”, il programma in onda tutti i giorni su Radio Venezia, con Sante lo chef della musica, di tanto in tanto ospita le dritte (i consigli) di Nonna Pina superchef: se fate il brodo vegetale, per minestre,  risotti o altre ricette, non buttate gli avanzi delle verdure, non saranno più molto gustose, ma si prestano a essere riutilizzate per preparare altri ottimi piatti, come delle Polpette di verdure, un secondo che piacerà moltissimo ai bambini, perfetto anche per lo svezzamento. Basta tritare grossolanamente gli avanzi – ben scolati – e mescolarli con ricotta, parmigiano grattugiato, pan grattato, un uovo sbattuto (per legarle meglio) e un pizzico di sale. Poi si formano le polpette, si passano nel pangrattato e si cuociono in forno a 200° per 20 minuti.

Crostate e bruschette fatte con gli avanzi delle verdure

La Crostata di verdure è uno sfizioso antipasto vegetariano: tritate le verdure ben scolate e mescolatele con panna fresca, uovo sbattuto, parmigiano, sale e pepe: con questo composto riempite una base di pasta brisè – dopo averla bucherellata con la forchetta – e cuocete in forno a 180° per 35 minuti. Con le verdure avanzate potete fare anche le bruschette: strofinate il pane abbrustolito con l’aglio e condite con le verdure, un po’ d’olio, pecorino in scaglie e peperoncino.

Possiamo realizzare pure i canederli e degli sformati

Con i Canederli, invece, ricicliamo anche il pane raffermo: ammollatelo nel latte tiepido o in acqua, poi strizzatelo bene e mescolatelo con le verdure, un uovo, parmigiano, sale, pepe e noce moscata. Potete cuocerli nel brodo o, una volta bolliti, ripassarli in padella con il burro. Infine, Sformato di verdure: tritate i resti al coltello, aggiungete qualche patata bollita e condite con sale, pepe, parmigiano, un uovo sbattuto e dei cubetti di pancetta affumicata, quindi riempite una pirofila imburrata e ben spolverizzata con del pan grattato e infornate a 200° per 25-30 minuti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button