Servizi Cronaca

Zaia: nel Veneto otto varianti del covid

Nella conferenza stampa di oggi, Luca Zaia continua a mantenere alta l'attenzione sul virus. Non esiste più quello di marzo ma ci sono in circolazione 8 sue variazioni

Luca Zaia continua a mantenere alta l’attenzione, il virus c’è ma si sta lavorando bene. Dimentichiamoci del virus di marzo, ora circolano 8 altre mutazioni.

Il bollettino di oggi

I dati di oggi riportano 2.385 casi, che porta il numero di totali positivi in questo momento a 41345. Calano ancora i ricoverati negli ospedali veneti. In totale sono 2475: di cui 2185 in area non critica, con una diminuzione di 45 ricoverati. In terapia intensiva il dato è di 290 ricoverati, con una diminuzione di 7 persone. I decessi sono 62.

Le dichiarazioni di Luca Zaia

“Negli ultimi giorni stiamo assistendo ad un inversione tra i dati dei dimessi e ricoverati. L’ISS ci sta chiedendo di lavorare sulle varianti del virus che stiamo scoprendo, dimenticatevi del virus di marzo. Nella seconda fase non lo abbiamo mai trovato, invece abbiamo trovato 8 mutazioni: 5 che potete trovare nella banca dati italiana, 2 che sono più “territoriali” e rimane poi, quella ormai famosa, quella inglese. Questa settimana siamo la seconda regione con l’indice Rt più basso”. Queste le parole di Luca Zaia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button