Servizi Cronaca

Zaia: “Spero nei chiarimenti di AstraZeneca. Vaccino importante”

Contagi in crescita esponenziale. Cresce la paura nelle terapie intensive veneziane. Secondo i modelli previsionali, ha detto Luca Zaia, a fine marzo saliranno a 300 i posti letto occupati, come lo scorso anno. “Astrazeneca era fondamentale ha aggiunto il presidente e nel Veneto non ci sono stati effetti negativi"

Cresce la paura nelle terapie intensive veneziane. Secondo i modelli previsionali a fine marzo saliranno a 300 i posti letto occupati. Così ha commentato la situazione Luca Zaia. “Sembra una replica di marzo dell’anno scorso.”

Il bollettino di oggi

I dati di oggi riportano 2.191 casi in più di ieri, i totali positivi in questo momento sono 36.442 (+729 rispetto a ieri). I ricoveri in ospedale si attestano su 1.807 ricoverati: di cui 1.600 in area non critica, con un aumento di 54 persone. Mentre in terapia intensiva il dato è di 207 ricoverati, con un aumento di 4 persone. I decessi sono 59.

Le dichiarazioni di Luca Zaia

“Tema della vaccinazione. Sembra che non siano correlazioni tra le vaccinazioni AstraZeneca e i casi di morti. Se andiamo a vedere il caso veneto, a fronte di migliaia di vaccinazioni praticate, noi non abbiamo avuto gravi casi clinici tali per cui dovremmo attuare una sospensione della somministrazione. Ad aprile arriveranno anche i JohnsonandJohnson, a quel punto si capirà se somministrare l’unica dose o continuare a usare AstraZeneca per coloro che ne hanno già ricevuto la prima dose”. Queste le parole di Luca Zaia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button