Servizi Cronaca

Zaia: nessuna fuga in avanti, cerco i vaccini in legalità

Luca Zaia, nella conferenza stampa di oggi, se la prende con i cittadini veneti che contentano la scelta di cercare dei vaccini in autonomia solo per la regione. Ascolta il servizio

Luca Zaia, Presidente Regione Veneto, se la prende per la questione della ricerca in autonomia dei vaccini per la regione. “Come fanno i cittadini veneti a criticarmi quando voglio trovare vaccini proprio per loro?”.

Il bollettino di oggi

I dati di oggi riportano 828 casi in più di ieri, i totali positivi in questo momento a 25 971. Calano ancora i ricoverati negli ospedali veneti. In totale sono 1737: di cui 1567 in area non critica, con una diminuzione di 23 ricoverati. In terapia intensiva il dato è di 170 ricoverati, con una diminuzione di 11 persone. I decessi sono 31.

Le dichiarazioni di Luca Zaia

“Siamo senza vaccini. Abbiamo i cittadini disperati che ci telefonano perché vogliono essere vaccinati. Cari veneti c’è qualcuno che dice che abbiano la colpa di esserci preoccupati di andare a trovare i vaccini per i veneti Queste persone sono come il toro, basta sventolare il drappo rosso e lo incorna in continuazione.

Mancavano i tamponi e siamo andati a comprare una macchina in Olanda, abbiamo comprato i tamponi e poi tamponi rapidi e respiratori. Ci hanno detto che taroccavamo i numeri, non dormite sonni tranquilli. Ma a tutto c’è un limite, non si fa credere i veneti che c’è qualcuno che muore perché qualcun altro ha taroccato i numeri”. Tuona Luca Zaia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button