Servizi Cronaca

Zaia: da giovedì nuovo portale per le prenotazioni vaccini

Attivo su tutte le homepage il sistema di prenotazione del vaccini anti Covid. Si spero di arrivare all'estate con tutti i soggetti deboli vaccinati.

In Veneto i vaccini si stanno esaurendo e l’emergenza potrebbe scattare da mercoledì dato l’aumento dei ritmi con cui vengono distribuite le dosi, ossia 32 mila al giorno. Si punta a 50 mila però soltanto se ci saranno consegne. Obiettivo esaurito gli over 80 per metà aprile e per giugno tutta la regione. Sono le parole del presidente Luca Zaia.

Il bollettino di oggi

I dati di oggi riportano 728 casi in più di ieri, i totali positivi in questo momento sono 39.644 (-5 rispetto a ieri). I ricoveri in ospedale si attestano su 2.183 ricoverati: di cui 1.881 in area non critica, 49 in più di ieri. Mentre in terapia intensiva il dato è di 295 ricoverati, con un aumento di 10 persona. I decessi sono 10.

Le dichiarazioni di Zaia

“Il virus c’è, basta guardare che ad oggi sono 2.176 i ricoverati. Ieri abbiamo fatto partire una nuova modalità, cioè quella dell’accesso diretto. E’ andata bene: su un target di 3.426 persone della classe 1936 sono stati vaccinati il 79.5%. In più abbiamo vaccinato altri 768 in qualità di accompagnatori. Si può dire quindi che il sistema funziona.”

“Domani inoltre dovrebbero arrivare i nuovi lotti di vaccini, ma se non fossero già disponibili la campagna vaccinale dovrà tardare, in attesa delle nuove dosi. Per noi l’obiettivo è quello di chiudere con gli anziani over 80 per la metà del mese di aprile, in modo tale da arrivare all’estate con tutti i soggetti fragili già vaccinati. Al momento, tutte le homepage delle varie Ulss avranno la possibilità di prenotazione tramite un sistema facile ed intuitivo.” Queste le parole del Presidente Zaia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button