XRUN è un progetto ambizioso nato dalla volontà di alcune persone di raccogliere fondi per la ricerca della sindrome di Rett

La malattia genetica degenerativa “sindrome di Rett” colpisce l’apparato cognitivo e motorio delle bimbe e per questo è anche conosciuta come la malattia delle bambine dagli occhi belli.

L’idea è di organizzare una corsa podistica non competitiva che si ripeterà negli anni avvenire sempre nel mese di aprile. Quest’anno si terrà domenica 14 aprile 2019.

E’ stato deciso di individuare un tema, ogni anno diverso, che possa coinvolgere i bambini e i ragazzi.
Per il 2019 si è pensato al bullismo utilizzando la lettura di un libretto scritto Nicola Savino, il cui ricavato è stato interamente devoluto già all’associazione AIRETT. Il progetto prevede la consegna di un libretto ad ogni classe della scuola primaria e media inferiore dei due circoli dl’attività del Comune, affinché gli insegnanti possano leggerlo in classe e condividere con i ragazzi alcuni riflessioni sul tema.

L’obiettivo

L’obiettivo principe prefissato negli anni è quello di offrire alle giovani generazioni un modo nuovo di approcciarsi alla “diversità”, facendo comprendere che se consideriamo noi stessi diversi dagli altri perché siamo unici ecco che la diversità scompare e piuttosto parleremo di unicità.

Quest’anno contemporaneamente al progetto sopra evidenziato, è stato realizzato anche un altro progetto che vede la collaborazione del CEOD di ACLICOOP Mirano e la scuola media di Martellago per la realizzazione di 300 medaglie in creta da regalare ai bambini/ragazzi che parteciperanno alla corsa.

Intrattenimento durante la corsa

Durante lo svolgimento della corsa in piazza Martiri si potranno trovare piacevoli intrattenimenti: due laboratori ludico-artistici offerti da ACLICoop e Includimi, per gli appassionati di lettura saranno a disposizione le meravigliose interpreti dei ContaStorie, i SognAttori invece ci allieteranno con balletti e musica, mentre la presenza divertente dei Piccolo Principe Clown ci farà sorridere il tutto colorato dai meravigliosi palloncini di Fuori di Festa Mira.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here