Volo spaziale dell’asino di Mestre a testa in su 5500 persone

Un asino spaziale è volato sul cielo di Mestre. Oggi, domenica 3 marzo 2019, si è tenuto l’evento clou dell’ultima domenica di Carnevale nella terraferma.

Arriva dalla torre civica di Mestre e leggiadra come un’astronauta che volteggia nello spazio, sorvola sul pubblico di piazza Ferretto. È stato un asino spaziale, in armonia con il tema del carnevale di Venezia 2019, “Tutta colpa della luna”, ad incantare quest’anno le 5500 persone giunte a Mestre per assistere a uno degli appuntamenti clou dell’ultima domenica di Carnevale della Terraferma.

Allo scoccare delle 12 l’asino Silvia Zotto è passata dalla conquista della Luna alle acrobazie su lunghi drappi bianchi lasciando a bocca aperta grandi e piccini.  Insieme a lei, a sfidare le leggi di gravità e alla conquista di nuovi suoli lunari, La Compagnia dei Folli. E’ piaciuto l’atteso appuntamento di Piazza Ferretto, nato nel 2002 come garbata parodia del volo dell’Angelo dal campanile di San Marco a Venezia.

“Avevamo promesso che avremmo fatto bene e credo che il risultato in questo momento ci conforti – ha dichiarato sul palco l’assessore al Turismo Paola Mar portando i saluti del sindaco Brugnaro. Vi ringraziamo molto, perché la soddisfazione più grande è vedervi così numerosi”.

“Credo che il volo dell’asino quest’anno abbia riassunto l’essenza di questo Carnevale – ha aggiunto la presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano. Un ringraziamento a tutti coloro che si sono prodigati per realizzare le numerose manifestazioni: dagli uffici comunali a Vela, dagli artisti alle Marie, a tutto il pubblico”. La vicesindaco Colle e l’assessore alla Sicurezza Urbana Giorgio D’Este hanno invece espresso gratitudine nei confronti di tutti gli operatori impegnati nel garantire la sicurezza: polizia locale (20 agenti nella mattinata odierna), protezione civile e 118.

Il presidente della Municipalità di Mestre Carpenedo, Vincenzo Conte, ha infine dichiarato: “E’ con soddisfazione che vedo quest’oggi la piazza piena. Questa iniziativa, nata in sordina più di 10 anni fa è cresciuta nel tempo. Va riconosciuto che quest’anno l’Amministrazione e Vela hanno riportato dignità, spessore, importanza a questa manifestazione regalando un grande spettacolo. Ben ritrovato carnevale mestrino!”.

La kermesse, era iniziata già alle 11 con spettacoli di arte diffusa che hanno visto per le strade del centro oltre 300 artisti, musica itinerante del Grande Cantagiro Barattoli accompagnati dalle colorate e divertenti parate degli “Stramponauti” di Circateatro, a cui sono seguiti i ritmi della Rumba cubana portata dall’associazione Sangre latino.

Nel pomeriggio il divertimento continua. Dalle 16 ci sarà la sfilata delle mascherine,  alle 18 Mestre on the Moon Talent,  iniziativa rivolta ai cittadini che vorranno cimentarsi per 5 minuti sul palco di Piazza Ferretto con le loro velleità artistiche. Alle 18.30 lo show comico di Jashgawronsky Brothers, eclettica formazione musicale che gira l’Europa suonando strani strumenti costruiti con elementi di riciclo.

Cosa c’è da sapere sul Carnevale di Venezia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here