Servizi Cultura e spettacolo

Villaregia: comunità missionaria in festa

Andiamo in Polesine dove la comunità missionaria di Villaregia ha concluso i festeggiamenti per i 40 anni sella sua fondazione. Per l'occasione è intervenuto anche il Vescovo di Chioggia

Anche il vescovo di Chioggia Giampaolo Dianin, ha accennato qualche passo di danza per manifestare un’affettuosa vicinanza ai fedeli della comunità missionaria di Villaregia in quel di Porto Viro. Una realtà che unisce consacrati, laici, famiglie e chiunque senta il bisogno di seguire percorsi di formazione umana e cristiana, di ritiro spirituale, di lavoro solidale, cooperazione e preghiera.

Nel 1981, un gruppetto di missionari ristrutturò un vecchio edificio abbandonato che nel tempo è diventato la radiosa casa madre della comunità missionaria di Villaregia. Proprio qui, con canti e balli, si sono conclusi i festeggiamenti per i 40 anni della fondazione

Le parole di Jose’ Mariano, responsabile comunità missionaria Villaregia:

“Siamo molto contenti di accoglierli tra noi, il nostro vescovo il signor Giampaolo Dianin in questa conclusione del quarantesimo di fondazione della comunità di Villaregia. Abbiamo iniziato l’anno scorso con una celebrazione per ringraziare Dio per la sua fedeltà in questi anni. Per noi è molto importante la presenza del nostro vescovo, visto che è stato proprio il vescovo della diocesi di Chioggia.

41 anni fa, il signor. Sennen Corrà ha colto il gruppo di missionari della diocesi di Chioggia e siamo contenti di ringraziare insieme il Signore per la sua fedeltà e ringraziare anche tutte le persone che sono parte della storia della comunità, che in un modo o nell’altro è parte di questo percorso nel quale ci sono state delle sfide, delle difficoltà ma nella quale abbiamo sperimentato la misericordia di Dio e l’accompagnamento della chiesa.”

Le parole di Giampaolo Dianin, Vescovo di Chioggia:

“Per me è una gioia e un onore essere qui oggi a ricordare questi primi quarant’anni della comunità missionaria come vescovo della diocesi, ma anche come insegnante che ha visto i primi preti venire nel seminario di Padova quando questa comunità era ai primi passi. E oggi sono qui a ringraziare il Signore per questi quarant’anni e per pregare guardando avanti. La comunità missionaria da un piccolo germoglio è diventata una pianta importante che ha portato frutti anche in tante parti del mondo.

E’ una risorsa, un dono, un carisma che siamo contenti di poter ospitare in questo luogo. E siamo qui per pregare perchè possa continuare un cammino bello intenso. La Scrittura parla della vita di Mosè divisa in tre tappe di quarant’anni dove i primi quaranta sono gli anni che vive alla corte del Faraone, poi comincia la vita impegnativa. Allora auguriamo tanti e tanti quarant’anni a questa comunità” queste le parole di Monsignor Giampaolo Dianin, Vescovo di Chioggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button