Servizi Cultura e spettacolo

Via Crucis di Marco Toso Borella: la seconda stazione

La Via Crucis Di Vetro è installata nella Basilica dei Santi Maria e Donato nell'Isola di Murano, Venezia. Ascolta il racconto

Questa Via Crucis è l’unica al mondo in Vetro di Murano realizzata secondo un’antica tecnica artistica che appartiene ai muranesi da secoli.

La seconda stazione della Via Crucis

Nella seconda stazione Gesù è caricato della Croce. Lo spogliarono del mantello, gli fecero indossare i suoi vestiti e lo portarono via per crocifiggerlo. Il dolore diviene materia, il sacrificio è tangibile, la pena si rivela pesante.

La croce, il destino. il male umano circonda il corpo. Il male cambia si trasforma, si evolve, non è mai simile a se stesso e per questo è un mostro plasmato. Un istinto che muta. Sta all’uomo di buona volontà trasformare il peso del sacrificio in argine virtuoso e non virtuale contro l’esondazione del male per non rendere il sacrificio vano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button