Articoli di Cultura e Spettacolo

Vez junior: in 3 anni ha accolto oltre 74mila bambini e genitori

In tre anni di attività sono stati oltre 74mila i bambini e i genitori che hanno frequentato la biblioteca dedicata ai più piccoli e alle famiglie, che conta un patrimonio di oltre 12mila libri

La biblioteca per bambini e ragazzi Vez Junior compie 3 anni e festeggia il suo compleanno proprio a ridosso delle festività natalizie. Tra i “regali di compleanno” arrivati anche un maxi biglietti di auguri portato dagli alunni della scuola primaria Tiziano Vecellio di Mestre, metri a muro da regalare ai piccoli ospiti e persino una coloratissima torta in cartoncino, con tanto di candeline e riccio, simbolo della Vez junior, realizzata dalle operatrici della biblioteca. Al momento di festa sono intervenuti questa mattina l’assessore alla Coesione sociale, Simone Venturini, e il dirigente del Settore Cultura, Michele Casarin.

Il bilancio della Vez Junior

In tre anni di attività sono stati oltre 74mila i bambini e i genitori che hanno frequentato la biblioteca dedicata ai più piccoli e alle famiglie, che conta un patrimonio di oltre 12mila libri in costante crescita. Dal giorno dell’apertura sono stati fatti oltre 50mila prestiti, un numero davvero importante per una biblioteca per bambini.

“La Vez Junior, come anche la Bettini Junior, la Pedagogica di via Dante e la nuova biblioteca di Forte Marghera  – ha commentato l’assessore alla Coesione sociale Simone Venturini – è uno dei fiori all’occhiello dell’Amministrazione del sindaco Luigi Brugnaro in ambito culturale e sociale che contribuisce a mettere Venezia in una posizione di rilievo nazionale in termini di qualità della vita, come confermato anche dalle recenti classifiche del Sole 24 Ore. E’ stato fatto un gran lavoro con oltre 300 classi di scuola elementare e media, per più di 350 attività didattiche e laboratoriali”.

La Vez Junior, con la sorella maggiore Vez, aspettano l’ampliamento del complesso di Villa Erizzo, che vedrà l’inizio dei lavori nei primi mesi del prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X