Articoli di Economia e società

Vetro di Murano, Confartigianato vince la battaglia: in arrivo 3 milioni

In arrivo 3 milioni dalla Regione per compensare i folli aumenti energetici. De Checchi. “un grazie alla regione e all’assessore marcato, che celermente non solo ha capito il problema ma si è attivato subito”

Grandissima soddisfazione per la Confartigianato Venezia appena appresa la notizia dell’approvazione da parte della Regione del Veneto della delibera che stanzia 3 milioni di euro per il Vetro di Murano.

Il commento di Gianni De Checchi

“La Giunta Regionale ha risposto in tempi da record alla richiesta della Confartigianato di Venezia per offrire un aiuto concreto alle imprese del vetro di Murano colpite da un aumento del gas a dir poco spaventoso. Abbiamo avuto un incontro il giorno 4 di Novembre – commenta entusiasta Gianni De Checchi (guarda l’intervista), Segretario dell’Associazione di San Lio che per prima ha sollevato il problema avviando un battage che in meno di un mese è arrivato su tutte le testate nazionali e internazionali comprese trasmissioni televisive di prima serata –

L’incontro in Regione per il Vetro di Murano

All’incontro era presente anche la Regione, abbiamo chiesto un aiuto in tempi celeri. Da allora si sono susseguiti incontri di approfondimento e scambio di dati e poi oggi la delibera. Devo dire – prosegue De Checchi – che raramente abbiamo visto tanta efficacia politica e amministrativa.

L’Assessore Marcato ha compreso le enormi difficoltà dei vetrai, le bollette d’altra parte parlano chiaro. Quasi il 500% di aumenti in pochissimi mesi. E ha tradotto in delibera il desiderio e l’impegno politico di aiutare Murano. In attesa che lo Stato trovi una soluzione di scenario, che ha tempi lunghi e incerti risultati, ci siamo rivolti all’Ente che è sul territorio e che quindi conosce le imprese del Veneto.

E Murano è un’eccellenza del Veneto e del Paese, e certamente non si poteva assistere alla chiusura delle aziende senza muovere un dito. Per mio tramite, quindi, tutto il mondo dell’artigianato e del vetro in particolare, ringraziano l’assessore Marcato e la Regione per aver dimostrato con i fatti cosa significa sostegno alle imprese”.

Gli aiuti gestiti da Veneto Sviluppo

Dal punto di vista tecnico – fa sapere Confartigianato Venezia di San Lio – gli aiuti saranno gestiti da Veneto Sviluppo, la società della Regione, e saranno erogati a tutte le aziende che hanno un punto di consegna del gas a Murano sulla base di criteri progressivi e automatici, in modo che tutti potranno avere il contributo su quello che hanno consumato e speso. In buona sostanza le somme serviranno a coprire in buona parte parte il delta formato dai maggiori costi derivanti dall’ultima bolla speculativa e dagli ultimi incredibili aumenti e si sta già organizzando una riunione con tutte le aziende interessate per illustrare il meccanismo in attesa che la delibera diventi esecutiva e si possa partire quanto prima.

Il commento del Presidente dei vetrai artigiani

“Le nostre aziende da sole non avrebbero potuto far fronte a questo problema – commenta a caldo Andrea Dalla Valentina, Presidente dei vetrai artigiani – e quindi questa notizia per noi è meravigliosa . Non sapevo più cosa dire ai tanti colleghi con cui parlo e che mi chiedevano insistentemente cosa fare. Oggi abbiamo una risposta seria e concreta grazie alla Regione e lo devo dire, grazie anche alla nostra Associazione che si è fatta carico del problema con molto impegno portandolo sui tavoli giusti “.

Il commento di Simone Cenedese

Entusiasta anche Simone Cenedese, patron e maestro dell’omonima vetreria. “Da dopo la pandemia è la prima notizia positiva, e che notizia! Mi sono speso personalmente molto su questo tema che riguarda tutta Murano.

Avrò rilasciato decine di interviste e fatto realizzare decine di riprese nella mia vetreria a tutti i network italiani e stranieri. In particolare la Francia è stata come sempre molto sensibile ai problemi di Venezia e del vetro in particolare. E come me anche altri operatori.

Adesso questa notizia è veramente importante e anche io voglio ringraziare la Regione del Veneto per l’attenzione; un’attenzione più alla nostra storia che a quanto valiamo economicamente, e questo è ancora più bello da sottolineare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button