Articoli di Cronaca

Speedline: il Presidente Zaia incontra i sindacati

Vertenza Speedline a Santa Maria di Sala. Il Presidente della Regione: "Il nostro obiettivo è che l'azienda rimanga aperta".

Il Presidente della Regione del Veneto ha incontrato questa mattina, a palazzo Balbi a Venezia, i rappresentanti sindacali in merito alla crisi dell’azienda Speedline di Santa Maria di Sala (VE).

Vertenza Speedline con il Governatore

Il Governatore, nel corso dell’incontro, ha ribadito la posizione della Regione del Veneto. Inoltre, ha confermato l’impegno nel continuare a seguire l’evoluzione della situazione aziendale di Speedline, come è stato sempre fatto fino ad oggi. L’Assessore al lavoro e l’Unità di crisi aziendali faranno da tramite.

“Il nostro obiettivo è e rimane quello che la proprietà riveda le proprie decisioni. E, soprattutto, che non si chiuda lo stabilimento di Santa Maria di Sala”, ha puntualizzato il Presidente.

I sindacati presenti

Presenti all’incontro con il Presidente i rappresentanti di FIM CISL e FIOM CIGL, oltre a CISL e CGIL Venezia. Nello specifico c’era Michele Zanocco, segretario generale CISL Venezia, e Ferdinando Uliano, segretario nazionale Fim Cisl. Presenti, inoltre, Matteo Masiero, segretario generale Fim Venezia, e Paolo Albanese, Paolo Zennaro, Renzo Bonaldo RSU FIM Speedline. Infine, hanno partecipato anche Ugo Agiollo segretario generale CGIL Venezia, Manuela Musolla segreteria Fiom Venezia e Andrea Zampieri RSU Fiom Speedline.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button