Articoli di Economia e società

Venice Glass Week: arriva l’app per scoprire Murano e le fornaci

Confartigianato Venezia: “Il nostro obiettivo è quello di riuscire in futuro a coinvolgere più imprese possibili. Per creare una vera e propria guida virtuale completa dell’Isola del Vetro, da mettere gratuitamente a disposizione di tutti i visitatori di Murano”

L’antica arte del vetro e la moderna tecnologia si fondono per far scoprire Murano. Tra le tante novità e curiosità che stanno caratterizzando la Venice Glass Week, in programma in questi giorni fino a domenica 12, c’è anche My Murano. Una innovativa guida digitale promossa da Confartigianato Imprese Venezia a disposizione di tutti e fruibile attraverso il telefonino.

Venice Glass Week

La guida è stata sviluppata dall’azienda veneziana di mediazione culturale Artsystem in collaborazione con Camera di Commercio di Venezia Rovigo e il supporto di EBAV – Ente Bilaterale dell’Artigianato Veneto – e il patrocinio di Promovetro. Tecnicamente si chiama chatbot, ovvero un bot, un assistente virtuale gratuito e disponibile sullo smartphone o Tablet con il quale il visitatore può interagire e farsi guidare alla scoperta di Murano con approfondimenti e consigli.

Arte del vetro e tecnologia si fondono insieme

“Abbiamo immaginato che un vecchio maestro vetraio in pensione che in fornace ha passato la sua vita, possa accompagnare ospiti meno frettolosi del solito – spiega Anna Fornezza di Artsystem – in un itinerario a scelta suggerendo informazioni culturali e storiche. Attraverso approfondimenti multimediali, punti di vista inediti ma soprattutto invitando ad entrare nelle Aziende per incontrare i nostri grandi maestri e ammirare le loro opere”.

La nuova app My Murano

My Murano offre in questo momento un itinerario che accosta il vetro ad alcuni temi importanti come l’illuminazione, il design, l’arte, la tavola. Su questi temi invita a visitare aziende di altissimo livello che si sono rese disponibili a questo nuovo modo di accogliere turisti ma anche professionisti che alla fine dell’esperienza potranno conservare nel loro dispositivo mobile immagini, suoni, volti, forme e colori dell’isola del vetro.

Il visitatore tramite l’app Messenger di Facebook deve attivare la conversazione cercando il contatto Artsystem – Centro di ricerca educativa, scegliere la lingua e cominciare a chattare.

“Il nostro obiettivo – spiega Giampaolo Toso di Confartigianato Venezia – è quello di riuscire in futuro a coinvolgere più imprese possibili. Per creare una vera e propria guida virtuale completa dell’Isola del Vetro, da mettere gratuitamente a disposizione di tutti i visitatori di Murano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button