Martedì 18 giugno in occasione dell’apertura del Salone Nautico ha avuto luogo il tour per la stampa guidato dal Sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. La domanda che è sorta più spontanea è la seguente “Cosa vuole essere il Salone Nautico di Venezia rispetto a quello di Genova?”

Le parole del Sindaco sul Salone Nautico

Il Sindaco esordisce così “Innanzitutto vogliamo vendere le barche”. Questo evento che ha sede all’Arsenale è infatti stato pensato per le persone che amano il mare, abituati ad acquistare qualsiasi tipo di imbarcazione, dalla più piccola barca allo yacht. La partenza è quindi dalle piccole dimensioni e poi “può succedere che” aggiunge Brugnaro “chi ha un po’ di fortuna continua a cambiare barca passando da barca all’altra”.

L’idea prima quindi è quella di far vendere barche alle industrie che sono quelle che non solo fanno barche ma hanno un indole utilitaria straordinariamente importante perchè fanno lavorare falegnamerie, artigiani e tutto il design del territorio. Al Salone Nautico c’è inoltre una tesa dove ci sono architetti importanti che fanno vedere la progettazione nautica: come funziona e quali sono le loro idee e progetti.

E “tutto questo” conclude il primo cittadino “lo raccontiamo di fronte alla biennale Arte che è senza tema di discussione la mostra di arte contemporanea più importante al mondo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here