Servizi Economia e società

Venezia, lockdown alla stazione: stop ai treni nel weekend

I treni da e per Venezia si fermeranno dalle 23 di venerdì alle 10 di domenica per l'installazione di una nuova tecnologia sulla linea ferroviaria

Un fine settimana all’insegna del lockdown per la stazione ferroviaria Santa Lucia di Venezia, quando sembrava che dovesse essere ormai un ricordo.

Stop ai treni da e per Venezia per l’installazione di una nuova tecnologia

I 700 treni giornalieri non giungeranno in laguna da venerdì, fino alle 10 di domenica per consentire l’installazione di una nuova tecnologia destinata a sostituire le funzioni del capo stazione. Ci saranno delle navette sostitutive ma i disagi non mancheranno. Soprattutto per i turisti che tendono a riversarsi nel centro storico soltanto sabato e domenica, lasciando mezza vuota la città durante la settimana.

Un nuovo impianto gestionale che aumenterà la velocità dei treni

A sentire le Ferrovie dello Stato, comunque, sembra ne valga la pena. Dopo 40 anni sarà rimosso il vecchio impianto elettromeccanico e sarà sostituito da uno gestionale. Questo contribuirà ad aumentare la velocità dei treni intervenendo sul sistema di distanziamento dei convogli sui ponti che collegano Venezia a Mestre.

Impiegati e investimento

Il sistema sarà controllato dal centro di comando mestrino e nei due giorni di interruzione dei treni saranno impiegate 250 persone per installare oltre 1100 km di nuovi cavi. Diventeranno 190 i gruppi ottici LED. Per quanto riguarda l’investimento, questo ammonta a 80 milioni di euro.

Come fare per raggiungere Venezia?

Per chi vuole raggiungere Venezia ci saranno navette che partiranno da Mestre fino al Pala Expo e da lì ci sarà la staffetta con le imbarcazioni.

Leggi tutte le informazioni relative al servizio sostitutivo al nostro articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button