Servizi Cultura e spettacolo

Venezia – La Rinascita: le speranze dei veneziani, di Alessandro Russo

Alessandro Russo ha fatto uscire il secondo trailer di Venezia - La Rinascita. Il progetto non è ancora completo ma ha già riscosso molto interesse

Venezia – La Rinascita è il docufilm prodotto da Alessandro Russo. Il film documentario racchiude al suo interno interviste a veneziani e riprese della nostra Venezia, nel contesto della pandemia che ci sta affliggendo.

Venezia – La Rinascita

La produzione è stata veloce (poco più di un mese), ma i trailer che ci sta mostrando Alessandro fanno vedere come il lavoro sia meticoloso e di qualità. L’uscita del docufilm è prevista tra pochi giorni, ma in rete sono già visionabili i due trailer. Infatti, durante il giorno si facevano le interviste mentre la sera era dedicata al montaggio. “A volte si usciva con la barca per dirigerci nelle isole soffrendo molto il freddo, tant’è che era difficile premere il tasto rec”.

Se l’emergenza sanitaria lo permette, Alessandro vorrebbe presentare il suo progetto in una location lussuosa di Venezia, ancora da svelare.

Lo scenario veneziano

Dall’Aqua Granda, Venezia sta facendo fatica a rialzarsi. Il covid ha minato il settore del turismo e la città è praticamente vuota. Questo vuole mostrare Alessandro: Venezia, più volte colpita, ma mai abbattuta. E i personaggi al loro interno confermano tutto ciò: Venezia si riprenderà.

“Penso che per mezzo del mio lavoro e per quello che sono le mie possibilità, sia cosa doverosa offrirmi senza alcun scopo di lucro per unire tutti i veneziani e le attività annesse, intervistandoli e inserendoli all’interno di un unico docufilm in modo che possano cogliere l’occasione di sottolineare quanto ci tengano e che rimaniamo uniti per rialzarci più forti di prima appena si potrà. Il mio scopo è quello di unire questa città e lanciare un messaggio di speranza unendo le forze per rialzarci”. Queste le parole di Alessandro Russo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button