Articoli Sportivi

Venezia FC – Frosinone: i 24 convocati di Zanetti

Tra i convocati c'è il nuovo acquisto Mattia Caldara. Out Busio e Okereke. La partita è valida per i trentaduesimi di Coppa Italia

Sono 24 i giocatori convocati da mister Zanetti per la partita valida per i trentaduesimi di Coppa Italia che vedrà il Venezia FC affrontare questa sera il Frosinone con inizio alle ore 20.45.

I convocati del Venezia FC

Di seguito l’elenco dei giocatori convocati:

  • Portieri: Bruno Bertinato, Luca Lezzerini, Niki Maenpaa, Pigozzo Riccardo.
  • Difensori: Pietro Ceccaroni, Mattia Caldara, Tyronne Ebuehi, Marco Modolo, Cristian Molinaro, David Schnegg, Michael Svoboda.
  • Centrocampisti: Bjarki Bjarkason, Domen Crnigoj, Jacopo Dezi, Luca Fiordilino, Daan Heymans, Dor Peretz, Tanner Tessmann, Antonio Junior Vacca.
  • Attaccanti: Mattia Aramu, Francesco Di Mariano, Francesco Forte, Dennis Johnsen, Arnor Sigurdsson.

Zanetti: “La squadra darà sempre tutto in campo”

“Finalmente torniamo a giocare una gara ufficiale, abbiamo bisogno di sentire questa sensazione. Abbiamo scelto la tournée olandese per andare in difficoltà e cercare di avere ottimi test in vista della prossima stagione in Serie A, infatti la squadra ha saputo comportarsi da squadra soffrendo, difendendo e reagendo nonostante i momenti di sofferenza.

Il nostro obiettivo ora è passare il turno di Coppa, il caldo influenzerà sicuramente la partita ma dobbiamo abituarci a queste condizioni, siamo chiamati a giocare con tutte le condizioni. Solo pochi mesi fa giocavamo contro il Frosinone in Serie B, ed anzi, quella ciociara è una delle squadre che ci ha messo più in difficoltà quindi penso che sarà una gara equilibrata.

Quest’anno più che mai avremo bisogno dei nostri tifosi; quello che si è creato fra di noi non va assolutamente disperso, abbiamo un legame fortissimo con loro ed in una stagione come questa le componenti devono restare unite, l’armonia che si è creata a Venezia è stata la nostra arma in più nella scorsa stagione.

Non posso promettere sempre risultati positivi, ma quello che posso promettere è che la maglia sarà sempre sudata, e sono convinto che in questo modo i nostri tifosi saranno sicuramente pronti a starci vicini.”

Per Zanetti questo sarà il primo anno in Serie A da allenatore: “Sto affrontando con tutto me stesso e la massima determinazione questa stagione. In queste situazioni tiro fuori il meglio di me perché mi piace stupire e costruire qualcosa con ragazzi che hanno motivazioni infinite. Noi abbiamo puntato molto su questo aspetto. Motivazione, unità di squadra, spirito di sacrificio e aspetti tattici ci hanno permesso di dimostrare di poter accorciare il gap con le altre squadre.

Il nostro obiettivo è di metterci alle spalle tre squadre. Non è un obiettivo impossibile, ma dovremmo essere disposti a fare quello che altri non sono disposti a fare. Il gruppo è compatto e il gruppo dello scorso anno sta aiutando i nuovi nell’inserimento ma anche nella mentalità e questo è fondamentale per ottenere il nostro obiettivo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button