Servizi Sport

Il Venezia Calcio approda in seria A dopo 19 anni

E' un sogno che la città inseguiva da vent'anni e si è realizzato dopo l'anno più terribile dal dopoguerra e al termine di una partita sofferta sempre in inferiorità numerica e sotto di un gol. La gioia è esplosa incontenibile.

Non accadeva da vent’anni ed è successo con un finale da infarto. Riccardo Bocalon segna il goal decisivo per la promozione del Venezia Calcio al minuto 93, quando ormai tutto sembrava perduto. Proia ha segnato per i padovani nel primo tempo e ad aggravare la situazione c’è stata l’espulsione di Mazzocchi. È stata una lunghissima ora di sofferenza conclusasi con il gol che ha fatto urlare il Penzo.

Il campionato

La vittoria arriva dopo un campionato giocato senza pubblico e dentro la cappa di tensione creata dalla pandemia. Accanto ai sostenitori arancioneroverdi c’era anche il sindaco Luigi Brugnaro con la moglie Stefania. E’ tornato da Roma dove ha presentato il nuovo partito in alleanza con Toti per portare il suo sostengo e quello di una città che cercava il riscatto e che lo ha trovato. L’esplosione della gioia finale continuerà sabato con un corteo acqueo lungo il Canal Grande e poi al Taliercio.

Brugnaro esulta

“Mi sembra di tornare bambino. Una serata storica. Grande Venezia Calcio, questa è la città che vogliamo per il futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button