Servizi Economia e società

Ca’ Foscari riapre le aule in settembre

La rettrice dell'università Ca' Foscari di Venezia ha deciso: a settembre le aule verranno riaperte in sicurezza per ospitare gli studenti

Ca’ Foscari a settembre riparte in presenza. L’annuncio che trasuda sicurezza e voglia di tornare a fare accademia respirando il clima delle aule, è della rettrice Tiziana Lipiello.

Le lezioni cominceranno il 6 settembre per i corsi di area linguistica e il 13 settembre per i corsi di tutte le aree umanistica, economica, scientifica.

L’avviso della rettrice attraverso i social

Più che un annuncio sembra un proclama rivolto alla comunità cafoscarina e non a caso sono stati scelti i canali social dell’ateneo veneziano per informare sulla ripartenza.

Misure di sicurezza anti-covid garantite a Ca’ Foscari

È inevitabile l’accenno alle misure di sicurezza che saranno rispettate, anche perché incombe il problema della variante delta, ossia quella indiana. Le misure di sicurezza non impediranno di tornare a condividere momenti di scambio, dialogo e socialità finalmente di persona.

Modalità telematica per studenti internazionali

La rettrice ha aggiunto che nel primo semestre si ricorrerà alla modalità duale per gli studenti internazionali e se sarà necessario a mantenere il distanziamento, anche per gli altri studenti così da garantire un’adeguata formazione.

Ca’ Foscari e i servizi aggiuntivi

A prescindere dallo scenario epidemiologico l’ateneo sta predisponendo servizi aggiuntivi di supporto alla didattica per studenti con disabilità, studenti fragili e studenti lavoratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button