Le telecamere di Televenezia erano presenti al messaggio di fine anno del sindaco di Venezia. Brugnaro: “Questa città ha ripreso a camminare”

Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro ha aperto al Municipio di Mestre, la tradizionale conferenza stampa di fine anno, che è proseguita, poi, con gli interventi degli assessori comunali e dei consiglieri delegati.

“Abbiamo avviato il percorso per invertire la tendenza – ha esordito il primo cittadino – perché stiamo mettendo a frutto il lavoro di efficientamento eseguito sulla macchina comunale. Ora si tratta di sviluppare un’operazione culturale per spiegare ai cittadini quanto sia importante il bilancio comunale.

Con i fatti dimostriamo – ha continuato Brugnaro – che siamo riusciti ad alleggerire i costi tanto da trovare le risorse necessarie per diminuire il debito e fare investimenti. Solo chi risparmia può poi aiutare gli altri sostenendo progetti e servizi, e noi l’abbiamo fatto nonostante il lascito che avevamo ricevuto. Dobbiamo credere nel lavoro e nel rilancio della Città, in un clima di sostenibilità economica, sociale, ambientale. Venezia ha ripreso a camminare e continuerà a farlo anche grazie alla vivacità del mondo associativo, che abbiamo sempre sostenuto in modo trasversale.

A dimostrazione di tutto ciò – ha continuato il sindaco – voglio ricordare alcuni importanti riconoscimenti che abbiamo ricevuto: la nostra Città ha il primato, tra quelle con più di 200mila abitanti, per la raccolta differenziata, ma è anche prima in Italia per utilizzo dei trasporti pubblici in relazione al numero di abitanti e per attività social con 6.600 tweet sul profilo ufficiale del Comune. Inoltre la Città metropolitana è la migliore per interventi Pon Metro col più veloce stato di avanzamento e attuazione in Italia; Venezia è, poi, in seconda posizione in Italia per minore disoccupazione giovanile tra i 15 e i 29 anni dopo Bolzano e, dopo Bologna, in fatto di sostenibilità ambientale.

Abbiamo inoltre ricevuto il premio Anci Sicurezza Urbana 2018 nella sezione ‘Miglior operazione’ di Polizia Locale – ha continuato Brugnaro – con oltre 1 chilo e mezzo di eroina sequestrato. Per il decimo anno consecutivo, infine, le spiagge del Lido hanno ricevuto la Bandiera Blu. Per tutti questi importanti riconoscimenti – ha concluso il sindaco – voglio ringraziare tutte le società partecipate, tutti i dipendenti e tutti i cittadini. Venezia è la più bella città del mondo e i suoi abitanti devono esserne orgogliosi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here