Articoli di Cultura e Spettacolo

Pipa artigianale di alto pregio celebra la nascita di Venezia

È stata consegnata oggi, al sindaco Luigi Brugnaro come dono alla città una pipa artigianale, di alto valore, che richiama nel disegno e nelle finiture le gondole e la laguna

È stata consegnata oggi al sindaco Brugnaro una pipa artigianale di alto pregio, che celebra la nascita della città. Artigianato di pregio e storia si fondono per celebrare i 1600 anni di Venezia.

Raccolto l’invito dell’Achademia de la Pipa in Vinegia

A realizzarla un’azienda italiana specializzata del settore, conosciuta in tutto il mondo. Ha raccolto l’invito dell’Achademia de la Pipa in Vinegia, associazione culturale veneziana nata nel 2019. A rappresentarla, per la consegna del dono al primo cittadino, il vicepresidente Tullio Cardona. Presenti per l’occasione anche Giovanni Giusto, consigliere comunale delegato alla Tutela delle tradizioni nonché socio dell’Achedemia e Andrea Balbi, presidente dei Gondolieri di Venezia.

Prodotte 421 pipe dedicate a Venezia

Con loro anche i soci fondatori dell’Achademia de la Pipa in Vinegia Fabrizio Tamburini e Marco Ardit, Nicola Falconi, cliente benemerito della Pipa artigianale celebrativa ed Edoardo Casale, rappresentante dell’azienda produttrice. Oltre a due pipe di pregio, una delle quali consegnata appunto al primo cittadino, ne sono state prodotte altre 421 dedicate alla fondazione di Venezia.

“La realizzazione di 421 esemplari – ha sottolineato Giusto – è evocativa della Fondazione della nostra città e la scelta fatta dall’Achademia e da chi ha realizzato questi manufatti ci onora e inorgoglisce. Un oggetto di pregio che rappresenta Venezia nei suoi simboli più caratterizzanti, dalla gondola per il ferro, al colore della ghiera che richiama la laguna”.

Una pipa messa all’asta per il restauro di un manufatto storico

Il sindaco Brugnaro ha ringraziato per il dono ricevuto, apprezzando la pregevole fattura dei prodotti realizzati e ha donato sia al vicepresidente Cardona che a Casale due gagliardetti con il simbolo della città. “Un’altra pipa di alto pregio – ha spiegato Cardona – è stata realizzata per essere messa all’asta per ricavare dei fondi. Questi saranno utilizzati, su indicazione del Comune o della Fondazione Musei Civici, per il restauro di un manufatto storico di Venezia”.

L’Achademia de la Pipa in Vinegia è un sodalizio nato a Venezia nel centro storico nel 2019: “Si dedica al mondo della pipa e dei tabacchi – ha detto Cardona – con l’intento di approfondire, migliorare, conoscere ed esplorare il mondo e gli strumenti a corollario ed utilizzo del lento fumo, nonché la sua storia e di tutto ciò che comporta la partecipazione attiva alla vita culturale della città di Venezia”.

Le pipe, come ha mostrato Casale, “sono ornate da una ghiera in metacrilato di colore blu a ricordare le onde della laguna, ma soprattutto è applicato alla radica uno stilizzato ferro da gondola in argento, il simbolo di Venezia conosciuto nel mondo. Sempre dello stesso colore lagunare è il curapipe incluso nella confezione, in autentico vetro di Murano, prodotto per l’occasione proprio nell’isola del vetro”.

L’omaggio all’associazione dei Gondolieri

Nel cofanetto regalo delle pipe di pregio verrà inserito un omaggio dell’Associazione dei Gondolieri, che patrocina l’iniziativa, utilizzabile per un giro in gondola gratuito. L’operazione ha anche il sostegno del Club Italiano della Pipa e della Federazione dei Club italiani, presieduta da Alberto Basciano.

L’obiettivo, è stato sottolineato, è quello di diffondere attraverso questi 421 oggetti, già praticamente tutti prenotati, l’eccellenza di Venezia e del made in Italy nel mondo. E proprio per questo, ha riferito Nicola Falconi, “una delle pipe andrà ad Andy Beshar, Governatore dello stato americano del Kentucky”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button