Articoli di Salute e benessere

Veneto Orientale: 6 persone su 10 hanno ricevuto la prima dose di vaccino

In Veneto Orientale sono state inoculate 185 mila dosi di vaccino: il 65% sono prime dosi mentre le seconde dosi arrivano al 35%

Sono complessivamente circa 185 mila le dosi di vaccino inoculate alla popolazione del Veneto orientale. Di queste, il 65% sono prime dosi e quindi 6 persone su 10 hanno ricevuto la prima immunizzazione contro il virus. Il 35% della popolazione, invece, ha ricevuto anche la seconda dose di vaccino e dunque ha completato il ciclo.

Un grazie a tutto il personale sanitario da Mauro Filippi

“Con la disponibilità di buone forniture di vaccini si può lavorare a pieno regime. All’Ulss 4 in questo periodo si sta procedendo con una somministrazione media giornaliera di 2400 dosi – spiega il direttore generale dell’Ulss 4, Mauro Filippi – .

È un lavoro enorme quello che sta svolgendo il personale dell’Azienda sanitaria, in primis nei centri vaccinali ma non solo. Mi riferisco al personale dell’assistenza domiciliare che giunge direttamente nelle abitazioni di chi non è in grado di spostarsi o di chi aveva ricevuto la prima dose e doveva completare il ciclo a domicilio.

Ci sono poi altre figure professionali coinvolte a vario titolo nella gestione dei vaccini dalla ricezione allo smistamento. Ci sono i medici di medicina generale che stanno garantendo il servizio in sedi autogestite per i propri assistiti. Un doveroso grazie a tutti e avanti così sino a quando questo virus verrà debellato”.

Un appello agli ultrasessantenni

“Infine un appello a tutti gli ultrasessantenni che ancora non hanno deciso di proteggersi dal virus e dalle possibili varianti: possono recarsi in tutte le sedi vaccinali dell’Ulss4 ed immunizzarsi senza dover prenotare il posto perché l’accesso per questa fascia d’età è libero”.

I dati delle prime dosi nel Veneto Orientale

Nei prossimi giorni  sul portale internet dell’Ulss4 verranno pubblicati i dati della copertura vaccinale nei 2 comuni di questa Azienda sanitaria. Di seguito le percentuali nei singoli comuni allo stato attuale.

Hanno ricevuto la prima dose: Annone Veneto il 51,4% dei residenti; Caorle il 54,5% dei residenti; Cavallino Treporti il 56,1% dei residenti; Ceggia il 55,7%; Cinto Caomaggiore il 52,8%; Concordia Sagittaria il 56,3%; Eraclea il 58,8%; Fossalta di Piave il 56,9%; Fossalta di Portogruaro il 61,4%; Gruaro il 53,8%; Jesolo il 54,9%; Meolo il 54,5%; Musile di Piave il 52,7%; Noventa di Piave il 52,9%; Portogruaro il 55,8%; Pramaggiore il 45,6%; San Donà di Piave il 56%; San Michele al Tagliamento il 53,2%; San Stino di Livenza il 56,7%; Teglio Veneto il 52,9%; Torre di Mosto il 58,7% dei residenti.

Percentuali dei cicli completi nel Veneto Orientale

Hanno completato il ciclo vaccinale: Annone Veneto il 28,4% dei residenti; Caorle il 29,8% dei residenti; Cavallino Treporti il 25,8 % dei residenti; Ceggia il 27,2%; Cinto Caomaggiore il 31,2%; Concordia Sagittaria il 35,8%; Eraclea il 27,9%; Fossalta di Piave il 29,9%; Fossalta di Portogruaro il 39,1%; Gruaro il 32,5%; Jesolo il 27,5%; Meolo il 29,1%; Musile di Piave il 29,4%; Noventa di Piave il 27%; Portogruaro il 34,4%; Pramaggiore il 22,8%; San Donà di Piave il 30,8%; San Michele al Tagliamento il 33,1%; San Stino di Livenza il 30,9%; Teglio Veneto il 29,9%; Torre di Mosto il 29,9% dei residenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button