A Tramontana, uno dei centri di Veneto Agricoltura, come ogni anno hanno presentato le prove varietali. “Siamo guardando i risultati – parla Alberto Negro, direttore di Veneto Agricoltura – di questa sperimentazione su circa 200 varietà di poisezzia, chiamate anche “stelle di Natale”. Ciò per vedere come potrà essere la produzione degli anni futuri. Produrre fiori oggi non vuol dire soltanto badare al risultato economico e a quello tecnico, ma anche badare all’ambiente.”

Ci sono tanti campi-prova per l’Italia. Ma la caratteristica che differenzia Veneto Agricoltura è che diminuisce l’impiego di sostanze chimiche, che danno impronta carbonica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here