Obiettivo Impresa

Venetex: l’incertezza della situazione attuale aumenta gli scambi di crediti

La forte crisi sanitaria ed economica ha spinto le aziende a preservare le proprie liquidità in euro e a intensificare gli scambi di Venetex. Le parole di Gianpiero Trabuio.

Nella prima puntata di “Obiettivo Impresa – Reti d’impresa per una nuova economia” programma condotto da Stefano Zanella, abbiamo discusso insieme a Rocco Bolgan, amministratore delegato della Teknopoint, e Giampiero Trabuio, amministratore delegato di Circuito Venetex e di come l’azienda e nata e si è evoluta in questi anni aiutando le altre aziende del territorio.

La forte crisi sanitaria ed economica ha spinto le aziende a preservare le proprie liquidità in euro e a intensificare gli scambi di Venetex. Le parole di Giampiero Trabuio.

Le aziende che hanno aderito a Venetex, durante la pandemia, hanno intensificato gli scambi

“Nel momento di difficoltà, il circuito ha fatto emergere quello che è uno degli aspetti più importanti. Nella paura di spendere euro, le aziende sono state tendenzialmente spinte a dire: ” invece di rintanarmi in me stesso, avendo i crediti, li metto in movimento”. Abbiamo avuto, di mese in mese, sempre una aumento del translato. Questo non deve significare che il circuito funziona soltanto quando le cose vanno male. Noi crediamo che il circuito sia uno strumento efficace per questo territorio che è ancora la locomotiva d’Italia. Funziona anche quando le cose vanno bene. Mi auguro che questo in cui credo sia confermato in una pronta e immediata ripresa dell’economia”.

Le procedure

“Nel momento in cui ci si iscrive si accede al nostro portare. Successivamente, dopo essersi iscritti, si vede dove si può spendere i propri crediti. Si ritorna di questa spesa vendendo i propri servizi. L’iscrizione dura 12 mesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button