Obiettivo Impresa

Venetex come moneta di compensazione e non moneta alternativa

Giampiero Trabuio fa chiarezza sui continui equivoci fra Venetex e Bitcoin, fra moneta di compensazione e criptovalute

Nella prima puntata di “Obiettivo Impresa – Reti d’impresa per una nuova economia” programma condotto da Stefano Zanella, abbiamo discusso insieme a Rocco Bolgan, amministratore delegato della Teknopoint, e Giampiero Trabuio, amministratore delegato di Circuito Venetex.

Lo sfondo che sta dietro alle monete virtuali non spesso è limpido. Gli equivoci sono sempre dietro l’angolo. Il Bitcoin è una criptovaluta e un sistema di pagamento mondiale creato nel 2009. Giampiero Trabuio spiega come le due realtà non debbano essere confuse.

 Moneta di compensazione

“Capisco che ci possa essere della confusione quando si dice “moneta virtuale”. Noi siamo un modo di compensazione. I crediti non sono convertibili. I bitcoin sono effettivamente un’altra moneta”.

Venetex: prospettive e formazione

“Nel circuito Venetex bisogna comunque lavorare. I clienti non arrivano da soli. E’ necessario seguire i clienti e dare loro delle risposte. Il circuito mette a disposizione migliaia di aziende di potenziali clienti in tutta Italia. Qualche mese fa ci si è trovati in sede Venetex a Padova a parlare di incentivi, detrazioni fiscali, superbonus, dove gli invitati erano tutte aziende che partecipano nel campo dell’edilizia”. Racconta Rocco Bolgan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button