Comandare un vaporetto è un lavoro usurante. Lo ha riconosciuto la Camera dei deputati su proposta della Lega. La battaglia per ottenere un simile riconoscimento è cominciata nel 2011.

Se chiedete ad un pilota di vaporetto quanto usurante è il suo lavoro da 1 a 10 vi risponderà sicuramente 10. Non è una sorpresa per quelli a cui è capitato di condividere qualche viaggio con il capitano nelle ore di punta sul canale grande.

Probabilmente tra loro c’era anche qualche leghista perchè è proprio grazie alla deputata leghista Ketty Fogliani che la camera ha approvato in queste ore l’ordine del giorno con cui il governo si impegnerà a riconoscere come usurante condurre un vaporetto.

L’avvio della procedura è avvenuto grazie anche alla firma di Sergio Vallotto ex segrretario della Lega di venezia per anni e ora deputato e dei colleghi Alex Bazzaro e Giorgia Andreauzza. Le risore economiche ci sono ha detto- ha spiegato Sergio Vallotto, si tratta comunque di una realtà piccola rispetto al contesto nazionale ha aggiunto.

Il comandante ed ex sindacalista Nevio Oselladore ha precisato che la richiesta era sorta già dal 2011 e finalmente è stata accolta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here