Servizi Cultura e spettacolo

Maurizio Antenore: “Hedulis e le tre sorelle”

Una riflessione della blogger Valentina Bobbo sul libro fantasy "Hedulis e le tre sorelle" di Maurizio Antenore.

Siamo alle Recensioni Social di Valentina Bobbo, che è una blogger che si occupa di libri a livello nazionale e a lei si rivolgono gli scrittori emergenti, provenienti a tutta l’Italia, che altrimenti rischiano di sfuggire alle case editrici e anche alle grandi librerie. Il libro di oggi? “Oggi vi propongo un Fantasy molto particolare, perché è un genere che presenta diverse sfumature. Vi propongo “Hedulis e le tre sorelle”, scritto da Maurizio Antenore.

Hedulis e le tre sorelle

Vi dico che è un fantasy un po’ particolare, perché è basato su un argomento abbastanza scottante, ovvero le religioni e la storia delle religioni. Si muove all’interno di un’universo, all’interno del quale ci sono queste creature primordiali, che osservano l’essere umano da al di fuori.

Per cui, c’è un dialogo, tutto in prima persona, all’interno della coscienza di queste creature primordiali. Lo consiglio, perché l’autore ha fatto molte ricerche sull’aspetto religioso, su cui si basa su dati raccolti durante le sue ricerche. Dà dei punti di riflessione, anche per quanto riguarda la nostra religiosità.”

Diciamo che, nel futuro del suo pianeta, vede le religioni. Non vede la loro scomparsa, perché la società, presa dal consumismo, tende a non credere più a nulla, se non alla scienza. Invece, lo scrittore vede ancora dei conflitti religiosi.

“Sicuramente, vede una base religiosa un po’ in tutte le attività umane. Questo libro, come definisce lo stesso scrittore, è la visione di come lui percepisce la figura di un angelo, che non è fiammeggiante, che possiede una spada, ma è si tratta di una figura femminile gentile, delicata e cortese.”

Maurizio Antenore

Potrebbe essere interessante e ci hai incuriosito. Ripetiamo: “Hedulis e le tre sorelle”, di Maurizio Antenore. Ma a cosa si riferisce il nome Hedulis?

“Hedulis è il nome del protagonista”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button