Articoli di Salute e benessere

“Vacanze sicure in Venice 2022”: presentato il nuovo progetto

In vista dell'estate si è presentato il progetto "Vacanze sicure in Venice 2022", per una stagione all'insegna dell'innovazione e della sicurezza

“Bellezza, innovazione e sicurezza”. Tre parole chiave per il progetto “Vacanze sicure in Venice 2022″ illustrato questa mattina al Padiglione Jona dell’Ospedale Civile di Venezia. C”era la presenza di Edgardo Contato, direttore generale dell’azienda Ulss 3 Serenissima, del direttore del Dipartimento regionale SUEM, Paolo Rosi, e dell’assessore comunale al Turismo. All’incontro erano presenti alcuni rappresentanti del sistema alberghiero del territorio che supporta l’attività di prevenzione e sicurezza dei turisti nel periodo estivo.

Vacanze sicure con il braccialetto “With Me”

La tecnologia è la grande protagonista del progetto. Tra le novità illustrate c’è il braccialetto di sicurezza “With me” dotato di un codice Qr . Questo consente di recuperare in tempo reale i dati della persona di riferimento indicata all’atto della registrazione del dispositivo. Serve per avere un contatto di sicurezza immediato con chi lo indossa: anziani, soggetti fragili, ma anche bambini.

Uno strumento utile, è stato spiegato, sul fronte della sicurezza soprattutto in luoghi affollati come le spiagge o la città. Al dispositivo è strettamente collegato il potenziamento dell’applicazione gratuita per smartphone “Vacanze Sicure in Venice”. Diventa così più performante e consente a turisti e cittadini di avere informazioni aggiornate, anche in lingua inglese. Tra le informazioni previste, ci sono la dislocazione dei punti di Primo Intervento, la mappatura e la geolocalizzazione sul territorio dei defibrillatori automatici esterni. Ma anche gli orari di apertura delle farmacie più vicine rispetto alla propria posizione nel momento della consultazione.

L’elisoccorso per il litorale

Altro elemento di novità è rappresentato dal rafforzamento del presidio sanitario del litorale attraverso il servizio di elisoccorso. Per quest’anno sarà attivo anche nell’orario notturno, grazie all’aumento della rete di elisuperfici e la possibilità di intervento anche in campi non illuminati e in spiaggia in caso di necessità.

Il progetto “Vacanze sicure in Venice 2022” sarà attivo dal 28 maggio fino all’11 settembre. E abbraccerà anche i grandi eventi di Venezia come il Salone Nautico, la Biennale Arte, la Festa del Redentore, la Mostra del Cinema e la Regata Storica. Dopo i due anni di pandemia riapre anche il punto di Primo Intervento in Piazza San Marco, un secondo sarà operativo in Piazzale Roma.

I servizi di Pronto Soccorso

Oltre al numero di emergenza 118, nelle situazioni di non gravità turisti e cittadini potranno avvalersi dell’assistenza medica attraverso il contatto telefonico 800186010 o i canali social dell’Ulss 3 Serenissima.

Saranno inoltre potenziati alcuni servizi del Pronto Soccorso ospedaliero e per tutti i turisti sarà attivato anche un servizio di emergenza odontoiatrico. Per la Centrale Operativa Suem è previsto il prolungamento dell’orario, specialmente in occasione dei grandi eventi, oltre a una maggiore dotazione di mezzi di soccorso. In particolare, sulle spiagge sarà operativo il primo quad equipaggiato con un massaggiatore cardiaco esterno e una barella per il trasporto.

A supporto dell’Ulss interverranno le associazioni di volontariato presenti sul territorio. Nel corso della conferenza è stato inoltre sottolineato il consolidamento della dislocazione dei Dae (defibrillatori esterni) sull’intero litorale del Lido e Pellestrina. Spiagge cardioprotette, insomma, ma il piano sicurezza prevede anche alcune attività di prevenzione come la numerazione delle torrette, per favorire l’immediata geolocalizzazione del luogo di intervento in caso di emergenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button