tutti per lo sport

E’ calato domenica 14 aprile il sipario sulla 9^ edizione della fortunata manifestazione sportiva “Uno per tutti, tutti per lo sport”

Per 15 giorni, nello spazio del parcheggio antistante il centro commerciale Centro Piave, lo sport è stato il protagonista assoluto, con diversi eventi che hanno coinvolto circa 1800 bambini di undici diverse discipline sportive.
L’obiettivo primario della manifestazione è stato quello di educare i giovani ai valori positivi che lo sport sa trasmettere, in linea con i valori che il Centro Piave e I.G.D. Spa da sempre promuovono.

Si è iniziato con la Pallamano, dove in una giornata sono stati coinvolti circa 270 giovani atleti, che con la supervisione dei tecnici della Pallamano Oderzo, hanno dimostrato le loro grandi capacità. A seguire le altre discipline sportive, con il New Basket San Donà e la partecipazione dei giovani cestisti; raduno anche per la new entry Baseball Metros Venezia presenti per la prima volta con mazze e guantoni sul tappeto verde del Centro Piave.

Sempre spettacolare e affascinante l’esibizione delle Majorette Onda Azzurra che oltre alla splendida prestazione eterna, hanno portato un tocco folcloristico e di allegria anche all’interno delle gallerie di Centro Piave, percorrendola per ben 2 volte. Sempre attivi e mai stanchi i ragazzi del Rugby San Donà, che in un raduno hanno messo in campo grande forza e passione.

Venerdì 12 aprile il concentramento con il Volley Pool Piave 290 atlete si sono incontrate su 12 campi da Volley preparati per questo grande raduno, che ha visto una massiccia partecipazione di pubblico. Splendido l’appuntamento con le pattinatrici dell’Accademia Pattinaggio San Donà con 50 giovani atlete hanno offerto esibizioni e numeri particolari, con grande sorpresa e incredulità da parte dei visitatori presenti. Dopo due settimane di attività sportiva al Centro Piave, le associazioni Arti Marziali San Donà e il Club Scherma San Donà con i loro atleti hanno effettuato le finali delle loro discipline sportive in 2 distinte aree preparate ad hoc, appuntamenti anche per la Polisportiva Musile, alla seconda presenza di questa nona edizione che con ben 25 giovani ciclisti si sono allenati in un percorso a loro dedicato grazie anche ad una struttura con una parabolica che ha consentito ai giovani atleti di poter percorrere anche tratti di strada aventi una certa inclinazione.

Domenica 14 invece si sono tenute le finali del torneo di calcio, promosso dall’A.S.D. Città di San Donà di Piave, alla quale hanno preso parte ben 22 squadre, che per due settimane si sono affrontate, offrendo emozioni e coinvolgendo i sempre tantissimi spettatori. La premiazione dell’importante torneo calcistico è stata effettuata dall’Assessore allo Sport del Comune di di San Donà di Piave Stefano Serafin, il Vice Presidente del Comitato Regionale Veneto F.I.G.C. L.N.D. Roberto Mamerti, il Presidente del Calcio San Donà Daniele Dorigo e da Diego Sartorel Direttore del Centro Piave a cui vanno i dovuti ringraziamenti per la grande disponibilità offerta, per un impegno improvviso non ha potuto esserci il Vice Presidente della Regione del Veneto Gianluca Forcolin, ma è intervenuto telefonicamente per porgere i saluti e i complimenti della Regione.

Tantissime le persone presenti in queste due settimane di attività che hanno creato entusiasmo a questo grande appuntamento sportivo ormai diventato appuntamento fisso al Centro Piave, che ha confermato la grande sensibilità per il territorio e per le tantissime Associazioni coinvolte annualmente a questa mini olimpiade.
La manifestazione è stata Patrocinata dal Comune di San Donà di Piave e dalla Regione del Veneto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here