Servizi Sport

Umana Reyer: un weekend orogranata da ricordare

E' andato a gonfie vele il weekend per le due squadre di basket veneziane. Il collegamento con Francesco Rigo

Ritorna il bilancio del lunedì con le parole di Francesco Rigo, capoufficio stampa della Umana Reyer.

Reyer Venezia femminile

“Siamo qui a raccontare un altro grande weekend dell’orogranata caratterizzato da due vittorie per le nostre prime squadre: una domenica reyerina perché segnata nel tardo pomeriggio dal successo delle ragazze in terra toscana.

La Umana Reyer femminile ha vinto a Lucca la sua nona partita consecutiva su altrettante gare giocate per cui attualmente le orogranate sono imbattute con sette successi in campionato e due in EuroCup ed è stata una vittoria non banale perché arrivata a seguito di tre assenze forzate a fronte, tutt’e tre, di una influenza e purtroppo abbiamo avuto questo virus che ha debilitato tre giocatrici che non sono potute scendere in campo e quindi si sono trovate decimate.

Abbiamo dovuto far fronte ad una rotazione molto ridotta, ma hanno tirato fuori grande orgoglio, grande spirito battagliero e anche chi ha giocato con qualche acciacco ha dato quel qualcosa in più che poi ha permesso alle ragazze di portare a casa la settima vittoria su sette partite di Campionato, nona complessiva contando la Coppa.

Umana Reyer maschile

Per quanto riguarda la prima squadra maschile, è stata una bella prova di carattere quella degli orogranata perché sono riusciti a superare Napoli, che è una squadra di talento, che ha capacità di arrivare anche a 100 punti segnati, gli orogranata hanno imposto il proprio ritmo per circa tutto l’arco della gara.

Ovviamente il Napoli non ha mai mollato e, devo dire, che 19 assist di squadra, 4 giocatori in doppia cifra, la squadra continua a crescere. Per la prima volta,  erano a disposizione tutti e 13 i giocatori. Ora purtroppo c’è la “pausa” della nazionale, con ben 5 giocatori in Nazionale. Non potranno lavorare insieme, ma sicuramente appena rientreranno continueranno a percorrere la strada tracciata.”

Leggi anche: Lilt for men: la prevenzione rivolta agli uomini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock