Articoli di Economia e società

Turchetto rieletto presidente ATVO

Approvato anche il bilancio che ha retto alle forti perdite dovute al Covid-19

Fabio Turchetto è stato riconfermato alla presidenza di Atvo, Azienda di Trasporto del Veneto Orientale. L’assemblea dei soci ha dato fiducia a chi ha guidato l’Azienda negli ultimi 12 anni verso un profondo rinnovamento, anche tecnologico, e di innalzamento della qualità dei servizi. Affrontando anche le difficoltà conseguenti alla pandemia.

Fabio Turchetto, presidente ATVO

“Ringrazio i soci di Atvo, pubblici e privati, i sindaci, a cominciare dal primo cittadino della Città Metropolitana, Luigi Brugnaro, che mi hanno rinnovato la fiducia. Questo è il riconoscimento per il lavoro che tutti assieme stiamo svolgendo e che sta portando a straordinari risultati. Non avremmo potuto affrontare una crisi generale come quella degli ultimi due anni, a causa della pandemia. Se non avessimo avuto una grande squadra, un’azienda sana e progetto di investimenti lungimirante”.

In seno al consiglio sono stati eletti: Valentina Martina, Nicolò Striuli, Elena Carnici e Chiara Bortoletto.

Per Turchetto l’azienda deve guardare avanti. “Un futuro che viviamo già oggi, visto che siamo quotidianamente al lavoro per migliorarci e abbiamo alcuni progetti molto importanti, già avviati. Il primo fra questi è la Porta Nord di San Donà di Piave, con la realizzazione del terminal, che vedrà la conclusione entro la fine dell’anno, così com’era stato preventivato. Sarà realizzato anche un parcheggio adiacente al terminal stesso, in accordo con il Comune e porremo le basi per la realizzazione del nuovo deposito dei bus lungo via Silos”.

Il rinnovo del parco mezzi

“Naturalmente proseguiremo con il percorso di rinnovo del parco mezzi che circolano sulle strade provinciali del Veneto Orientale ma anche nell’area di Venezia e Mestre. Valutando l’acquisto di bus elettrici, ma anche ad idrogeno seguendo quella che è la linea indicata anche dal socio di maggioranza Città Metropolitana. Per quanto riguarda il terminal di Portogruaro, continua la collaborazione con le Ferrovie dello Stato per risolvere presto la questione. Siamo, poi, sempre impegnati anche con la linee che vanno verso le Dolomiti come quella diretta a Cortina che si annuncia come uno dei principali collegamenti dall’aeroporto internazionale di Tessera/Venezia con la Perla delle Dolomiti in vista dei Giochi Olimpici del 2026”.

“Ci sono tante sfide da affrontare, ma l’Azienda è in continua crescita e rinnovamento, soprattutto sostenibile. Inoltre, siamo sempre pronti a migliorare per offrire servizi migliori agli utenti. Per questo voglio ringraziare pubblicamente la direzione e tutti i collaboratori che ogni giorno si impegnano per garantire un trasporto pubblico locale di qualità”.

Stefano Cerchier, direttore ATVO

Nel corso dell’assemblea è stato approvato il bilancio consuntivo. “Un bilancio in equilibrio che ha risentito fortemente delle conseguenze del Covid19. Siamo riusciti a salvaguardare gli investimenti della società, garantendo tutti i servizi di trasporto, il personale, mantenendo anche invariati i prezzi di ticket e abbonamenti, pur avendo registrato delle perdite per mancati ricavi molto rilevanti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button