Trovati con ecstasy e cocaina: arrestati due fidanzati friulani

Erano le 6.45 di domenica scorsa, e forse pensavano che a quell’ora di un giorno festivo anche i Carabinieri stessero ancora dormendo. Ma si sbagliavano.

Mentre percorrevano via Levada del comune di Concordia Sagittaria a bordo della loro autovettura, due fidanzati entrambi friulani, sono stati fermati per un controllo da una Gazzella della Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Portogruaro che, subito, notavano che qualcosa non andava.

Troppo agitati, i due fidanzati hanno insospettito i militari, che hanno quindi deciso di approfondire il controllo.

La perquisizione

E così dopo una attenta perquisizione, i militari hanno rinvenuto ben 44 grammi di cocaina, 8 pastiglie di ecstasy, 1,5 grammi di hashish, oltre ad un bilancino elettronico e ad una cospicua somma di denaro contante, ritenuto provento di illecita attività di spaccio.

Parte della cocaina rinvenuta era occultata nel reggiseno e nelle mutande indossati dalla donna, mentre l’altra è stata rinvenuta abilmente occultata all’interno del manico di una spazzola per capelli e in quello di una spazzola per togliere i peli dagli indumenti. Le pastiglie di ecstasy erano invece nascoste negli slip indossati dall’uomo.

L’arresto

I due, identificati in Z.M. nato nell’88 in provincia di Udine e G.K. nata nell’84 in provincia di Pordenone, sono così stati accompagnati presso l’appartamento di Lignano Sabbiadoro, dove avevano detto di dimorare. Ed anche lì, i militari hanno trovato diverse sostanze stupefacenti. Dalla perquisizione di tale appartamento e di un altro che è risultato essere nella disponibilità esclusiva dei due, sono saltati fuori altri 52 grammi di cocaina, sei pastiglie di ecstasy, materiale per il confezionamento e un bilancino elettronico.

Inevitabile, per tutti e due, l’arresto per detenzione ai fini di spaccio e, come disposto dall’A.G. di Pordenone, ristretti in carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here