tiziano ferro
Tiziano Ferro - con il suo apparecchio trasparente ai denti - dà un contributo alla lotta contro il bullismo.

Tiziano Ferro si mostra con l’apparecchio ai denti, Giorgia coverizza una hit degli Eurythmics e Simone Cristicchi farà un programma per la tv dei vescovi.  

In questo buongiorno del lunedì, Tiziano Ferro si fa vedere con l’apparecchio ai denti e lancia un messaggio contro il bullismo. Il cantante – sorridente verso l’obiettivo, con in mano quello che sembra un cappuccino – ha scritto in più lingue: «Si vede l’apparecchio ai denti?!?Dovrebbe essere semi trasparente… Ai bulli che pensano di ferirci: noi gli ridiamo addosso,con o senza denti perfetti!». Parole che faranno piacere ai tanti che sono costretti a usarlo e lo percepiscono come un elemento di disagio!

Giorgia, invece, ci fa sapere che sarà “Sweet dreams (Are made of this)” il nuovo singolo dall’album di cover “Pop heart”, nelle radio da venerdì 22 febbraio (QUI potete sentirla guardando il lyric video). Scritto da David A. Stewart e Annie Lennox nel 1983, è uno dei cavalli di battaglia degli Eurythmics, che li consacrò al successo internazionale, già oggetto di numerose reinterpretazioni, anche da parte di Marilyn Manson!

Un cantante, quest’ultimo, finito spesso nel mirino degli esorcisti, come Virginia Raffaele durante il recente Festival di Sanremo, che ha condotto insieme a Claudio Bisio e a Claudio Baglioni. A equilibrare “l’atmosfera spirituale” c’era però uno dei concorrenti, Simone Cristicchi, che farà un programma tv – intitolato “Le poche cose che contano”in onda prossimamente su Tv2000, il canale digitale della Comunità Episcopale.

A maggio il cantautore registrerà quattro puntate, tra musica e parole, con don Luigi Verdi, responsabile e fondatore della Fraternità di Romena: «Con don Verdi si è instaurato un bel feeling. Una sera abbiamo improvvisato uno spettacolo: io cantavo canzoni a tema, lui parlava» (lo potete vedere QUI, ndr). Del resto la sua Abbi cura di me, quarta a Sanremo, è stata definita da molti «una preghiera laica».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here