Servizi Cronaca

Il ticket d’ingresso per Venezia slitta al 2023

Venezia esce da un altro fine settimana all'insegna dell'assalto da parte dei turisti giornalieri e Luigi Brugnaro torna a parlare di ticket d'ingresso annunciando premi per chi prenota già dai prossimi mesi

Venezia per quest’anno rimane ad ingresso libero. Slitta l’applicazione di un ticket d’ingresso per i turisti che arrivano a Venezia. E se ne riparla nel 2023. La notizia è stata data oggi dal Sindaco Luigi Brugnaro a RTL 102.5. Ha aggiunto però che già da quest’anno ci saranno dei sistemi premiali per chi si prenota che saranno comunicati.

I turisti della città

A preoccupare le istituzioni e i residenti veneziani non sono i turisti che prenotano negli alberghi di Venezia e Mestre. E anzi questi sono già considerati visitatori prenotanti. Anche perchè questi pagano l’imposta di soggiorno istituita da tempo.

Gli occhi degli operatori turistici e delle forze di polizia sono puntati sui giornalieri. Questi arrivano alla rinfusa, congestionando il Ponte della Libertà e poi, ad effetto domino, anche le calli e Piazza San Marco.

Il ticket d’ingresso dal 2023

Dal 2023 chi non soggiorna almeno una notte in città, dovrà pagare un ticket che va dai 3 ai 10 euro. C’è da attendersi nei prossimi mesi l’avvio di una sperimentazione che è allo studio. Il ritorno alla normalità dopo l’emergenza Covid, e anzi l’assalto che il centro storico ha subito negli scorsi fine settimana, hanno spinto il Comune a muoversi prima dell’entrata in vigore del ticket in programma l’estate prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock