TG Veneto

TG Veneto News – Edizione del 3 ottobre 2022

Travolto dal camion: morto un elettricista. "Ci vediamo in paradiso": il delirio della follia. Ladro in fuga in contromano: quattro feriti nel sottopasso. Il triste pellegrinaggio: ogni giorno fiori per Lydia. Errori nelle bollette: una su tre è sbagliata. Taxi vietato al disabile: presentato un esposto. La "guerra" degli alberi: proteste per l'abbattimento.

TG Veneto News. Dramma nel parcheggio di una ditta a Montorio di Verona: elettricista quarantenne travolto e ucciso da un camion in manovra.

E’ in carcere in attesa dell’interrogatorio il 19enne di Riese che sabato ha ucciso un ciclista dopo una fuga e tre auto rubate. “Ci vediamo in paradiso” le ultime parole dette alla madre prima della follia. Al TG Veneto la testimonianza del fratello.

Tragedia sfiorata ieri pomeriggio a Mestre: un ladro in fuga imbocca un sottopasso in contromano: si scontra con alcune auto. 4 feriti, in ospedale anche una mamma con il figlio piccolo.

Daniele porta fiori ogni giorno in via Vigolo a Vicenza, luogo dell’omicidio di Lidya. Ci sono ancora tante cose da chiarire racconta, 4 mesi dal duplice femminicidio che ha sconvolto il Veneto.

Aumentano le richieste per controllare le maxi bollette di luce e gas. A Treviso lo sportello di Federconsumatori è preso d’assalto: una bolletta su tre ha degli errori. La voce da controllare è soprattutto quella relativa alla lettura del consumo effettivo.

Disabile rifiutato da un tassista: scoppia la bufera a Verona e la vicenda finisce sul tavolo della polizia locale con un esposto presentato dalla federazione dei disabili.

Polemica a Rovigo per la scelta dell’amministrazione comunale di abbattere i pini marittimi della piazza che ospita il tempio della rotonda: “sono pericolosi, a rischio caduta” giustificano dal comune che però ora intende sostituirli tutti.

 

TG Veneto News

TG Veneto News in onda tutti i giorni alle 18.00, in replica alle 19.30 ed alle 7 della mattina. Visibile anche in streaming.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button