Servizi Cronaca

Terremoti in Veneto, i geologi: “in arrivo forti scosse”

Da tempo i geologi, dati alla mano, annunciano probabili forti terremoti in Veneto e ora l'allarme arriva dall'Istituto Veneto di Lettere Scienze e Arti di Venezia. Due esperti chiedono con urgenza un bonus sisma per mettere in sicurezza gli edifici storici

Il fronte meridionale delle Prealpi veneto-friulane è lungo circa 150 chilometri; è caratterizzato da un sistema di sovrascorrimenti che corrono parallelamente alla base delle colline, lungo la fascia pedemontana. Ciò significa che vi sono almeno 5-7 segmenti di questi piani di movimento. Questi, in modo alterno, possono attivarsi e produrre terremoti capaci di far crollare le abitazioni, tanto più se si tratta di edifici datati e storici come ce ne sono tantissimi nella regione.

I terremoti e il sisma bonus

E’ urgente intervenire subito su edifici pubblici e privati.  I dati geologici annunciano la comparsa di terremoti terribili nel Veneto come quello di Gemona del 1976, un sisma di magnitudo 6.5, uno dei peggiori terremoti che abbiano mai colpito l’Italia in tempi moderni. L’intervento edile sarebbe utile anche allo scopo di far ripartire l’economica.

L’allarme

A lanciare l’allarme è l’Istituto Veneto di Lettere Scienze ed Arti, tramite un documento dei suoi soci: Carlo Doglioni, professore di Geologia alla Sapienza di Roma e Presidente dell’Ingv, e Giorgio Vittorio Dal Piaz, docente emerito di Idrodinamica all’Università di Padova.

Zone a rischio

Inoltre i dati geologici indicano come zone ad alto rischio anche quelle dove finora non sono stati registrati terremoti. Per questo i due studiosi si sono sentiti obbligati a dare l’allarme e proporre un sisma bonus per rendere le case sicure.  Si potrebbe approfittare degli aiuti europei, poiché l’intervento si presenta come improcrastinabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock