Articoli di Cronaca

Tentato furto in negozio di articoli sportivi di Marghera: arrestato

Le Volanti della polizia hanno fermato un cittadino tunisino dopo il furto di un giubbino

Giovedì pomeriggio presso un noto negozio di articoli sportivi di un centro commerciale a Marghera si è consumato un tentato furto

Tentato furto

Il servizio di sicurezza del negozio ha fermato un uomo con un giubbino del valore 140 euro dal quale era stata strappata la piastra antitaccheggio. E’ stato richiesto l’intervento di una Volante che, giunta prontamente sul posto, ha preso in carico il cittadino tunisino Y. I. classe 1987.

L’uomo aveva già dei precedenti

Lo stesso è stato accompagnato presso gli uffici della Questura, dove è stato sottoposto a rilievi fotodattiloscopici da cui sono emersi a suo carico numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e false attestazioni a Pubblico Ufficiale. Il soggetto, inoltre, risulta attualmente già sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Venezia, applicata dal Giudice Monocratico del Tribunale di Venezia, a seguito del processo con rito direttissimo che si è celebrato a seguito dell’arresto in flagranza di reato per furto in abitazione.

L’arresto si è tradotto nel carcere per l’uomo

Il tunisino è stato così tratto in arresto per tentato furto aggravato. Informato il P.M. di turno, stamattina si è svolto il rito direttissimo che si è concluso con la convalida dell’arresto. Inoltre è scattata la condanna a 10 mesi e 20 giorni di reclusione e 400 euro di multa, pena sospesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock