Articoli di Salute e benessere

TEDxJesolo: la prima edizione esempio di sostenibilità

TEDxJesolo: gli spostamenti in auto avverranno con auto elettriche, il caffè sarà biologico, le confezioni di biscotti solo con carta riciclata, sarà calcolato il risparmio di Co2

Il primo TEDxJesolo sarà amico dell’ambiente. Procede alacremente il lavoro di organizzazione dell’evento culturale in programma il 14 maggio, con l’amministrazione comunale e i responsabili della conferenza impegnati nella definizione degli speaker e dei dettagli logistici. L’attività sta conducendo allo sviluppo di un TEDx dalla forte impronta “green” grazie al coinvolgimento attivo degli sponsor.

TEDxJesolo: esempio di sostenibilità

Ceccato Motor Group fornirà due BMW IX ad alimentazione totalmente elettrica che saranno utilizzate per gli spostamenti di organizzatori e speaker. Le due vetture, così come le altre che dovessero raggiungere la sede dell’evento, l’Almar Jesolo Resort & Spa, saranno ricaricate attraverso le colonnine dello stesso hotel.

Carta riciclata e caffè biologico

La carta degli involucri utilizzati per confezionare i “Biscotti di Carmelina” distribuiti da Biscotteria Veneziana sarà esclusivamente riciclata, mentre Goppion Caffè fornirà all’organizzazione il caffè, totalmente biologico e tracciabile. A disporre di certificazione biologica è anche la produzione di Valle Cavallino, le cui fonti energetiche sono il sole, l’acqua e il vento, che vanta inoltre la generazione – e cessione – dei crediti di carbonio: questi rappresentano la capacità di rimozione di anidride carbonica dall’atmosfera.

Questo grande e diffuso impegno verso la tutela ambientale sarà messo nero su bianco, con dati scientificamente rilevati, grazie al calcolo del risparmio di Co2 che sarà realizzato da GreenGo Consulting.

Giovanni Battista Scaroni, assessore alla Cultura della Città di Jesolo

“Il TEDx di Jesolo, un evento che per sua natura vede protagoniste le parole, sta prendendo forma a partire da questi atti concreti che testimoniano la prospettiva all’interno della quale abbiamo pensato la sua organizzazione. Insieme al licensee e ai volontari, stiamo curando ogni dettaglio con l’intenzione di lanciare un messaggio anche attraverso le piccole cose e abbiamo riscontrato subito l’impegno attivo degli sponsor. Vogliamo raccogliere stimoli e visioni, ma anche dimostrare con degli esempi che tutto ciò di cui parleremo può già trovare attuazione.” ha dichiarato l’assessore alla Cultura della Città di Jesolo, Giovanni Battista Scaroni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button