Servizi Cultura e spettacolo

Teatro Mario del Monaco, in scena Capuleti e Montecchi

I vincitori del concorso per cantanti lirici Toti dal Monte protagonisti a Treviso de "I capuleti e i Montecchi" di Vincenzo Bellini. Uno spettacolo nel quale modernità e tradizione si fondono in un allestimento che mira ad esaltare i sentimenti e le relazioni tra i personaggi

Nei Capuleti e i Montecchi di Vincenzo Bellini a piangere la morte di Giulietta non è un aitante tenore ma, un mezzo soprano, un Romeo en travesti in ossequio alla tradizione settecentesca di affidare il ruolo del protagonista maschile ad una voce femminile. L’allestimento proposto dal teatro Mario del Monaco di Treviso rispetta questa impostazione dando spazio ai giovani vincitori della 50° edizione del concorso internazionale per cantanti lirici “Toti Dal Monte”.

Le parole del soprano Francesca Pia Vitale

Il soprano Francesca Pia vitale è “Giulietta”, queste le sue parole: “Mi piace pensare ad una Giulietta reale, che si guarda allo specchio. Io da adolescente ero un ragazza molto tenace; combattiva; coraggiosa e ho fatto penare i miei genitori molto spesso, quindi mi piace riflettere il mio carattere in questa “Giulietta” come appunto un’adolescente che non si rende conto del pericolo a cui va incontro però allo stesso tempo è disposta a tutto pur di vivere il suo amore e soprattutto è disposta a morire.”

Le parole del tenore Davide Tuscano

Altro Vincitore del premio “Toti dal Monte” è il tenore Davide Tuscano nel ruolo di Tebaldo, queste le sue parole: “Questo teatro per me rappresenta veramente un momento di emozione profondissima perchè è stato il primo concorso che ho vinto, quindi tornare qui mi riporta un pò il ricordo della vittoria di Giugno e la gioia, mi sento un pò a casa e tra l’altro portiamo l’opera che abbiamo portato al concorso e si chiude un cerchio. ”

I Capuleti e i Montecchi che Vincenzo Bellini scrisse nel 1830 in appena un mese e mezzo per il Teatro la Fenice di Venezia torna a Treviso dopo trent’anni di assenza, in un allestimento in collaborazione fra il Comune di Treviso; Comune di Padova; Comune di Rovigo e la Fondazione Pergolesi Spontini per la regia di Stefano Trespidi e le scenografie di Filippo Tonon. Sul podio a dirigere l’orchestra di Padova e del Veneto e il coro “Iris ensemble” il maestro Tiziano Severini, per molti anni direttore principale dell’orchestra filarmonica Veneta.

Le parole del Direttore artistico Teatro Mario del Monaco Stefano Canazza

I Capuleti e i Montecchi, un titolo poco canonico che inaugura una serie di novità per il teatro trevigiano.

Le parole del Direttore artistico Teatro del Monaco :” E’ un titolo sperimentale, non narra una vicenda Veneta, è un titolo importante ed una sfida importante, il pubblico è quasi sold out e si confrema un successo.

Il titolo è legato al concorso “Toti dal Monte”, quindi vedremo protagonisti “Giulietta” e “Tebaldo” nel ruolo di vincitori del concorso che abbiamo appunto visto a Treviso nel mese di giugno e quindi una serata che si prospetta, vista anche la generale dell’altra sera una serata meravigliosa e di grande ottimismo per il futuro.”

Leggi anche: Mestre, la musica riscalda il Natale in Piazza Ferretto: programma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock