Tassista aggredito a Rialto: identificato uno dei responsabili - Televenezia

I Carabinieri del Nucleo Natanti del Comando Provinciale di Venezia, dopo aver raccolto nella mattina del 10 Agosto u.s. la richiesta d’aiuto di un giovane tassista, aggredito barbaramente da tre cittadini extracomunitari nel centro di Venezia, sono riusciti ad identificare il più violento di questi. L’uomo, un Kosovaro 33enne, noto alle forze dell’ordine e con precedenti di polizia analoghi, risiede nella zona del Lido è stato deferito per “lesioni aggravate” e “interruzione di Pubblico Servizio in concorso”.

Tassista aggredito a Rialto

All’identificazione del soggetto si è giunti anche grazie all’analisi delle immagini estrapolate dall’impianto di videosorveglianza cittadina, nonché dalle testimonianze di quanti, loro malgrado, impotenti, hanno assistito alla immotivata violenza del branco.

Lo stesso kosovaro è stato inoltre denunciato per “violenza privata aggravata” in quanto, strappava di mano ad un anziano, 77enne veneziano, che si trovava nelle vicinanze, il suo telefonino, col quale aveva filmato le fasi dell’aggressione, gettandolo successivamente in acqua al fine di assicurarsi l’impunità.

Le indagini

Sono in corso, tutt’ora, delle indagini finalizzate ad assicurare alla giustizia anche gli altri responsabili del pestaggio che, come noto, hanno causato al giovane motoscafista delle lesioni guaribili in 30 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here