Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: un morto e un ferito

Alle 8 circa di questa mattina, i vigili del fuoco sono intervenuti in autostrada A4 poco prima dell’uscita di San Stino di Livenza in direzione Trieste per un tamponamento tra quttro mezzi pesanti Il bilancio è di un morto e un ferito.

Le squadre dei pompieri arrivati da Motta di Livenza, Portogruaro, San Donà e con l’autogru da Treviso, hanno messo in sicurezza i mezzi ed estratto un autista, purtroppo dichiarato morto nonostante i soccorsi dal personale medico del SUEM 118.
Ferito e trasportato in ospedale un altro autista dai sanitari. Sul posto il personale dell’autostrada e la polizia stradale.

La ricostruzione del tamponamento

Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, l’incidente sarebbe stato originato da un’autocisterna. Avrebbe tamponato, per cause ancora in via di accertamento, un altro mezzo pesante quasi fermo causa traffico. Quest’ultimo ha poi tamponato a sua volta altri due camion che lo precedevano. Il conducente dell’autocisterna, con targa croata, è morto sul colpo.

Gravi disagi per la circolazione in seguito al tamponamento avvenuto tra l’uscita e l’entrata del casello di San Stino di Livenza. Pertanto, come informa Autovie Venete, gli addetti hanno istituito l’uscita obbligatoria a San Stino, per permettere ai soccorritori la messa in sicurezza del manto stradale. Da lì chi doveva proseguire poteva rientrare nuovamente in autostrada.

Traffico bloccato

Il traffico comunque resta bloccato, quindi il consiglio è di deviare lungo la A27 Mestre-Belluno fino a Conegliano e poi sulla A28 per Conegliano e Portogruaro. Rallentamenti e code sono segnalate fra Latisana e Cessalto in direzione Venezia e tra San Donà e San Stino in direzione Trieste.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here