Servizi Cronaca

Tamponamento fra cinque tir sul tratto maledetto dell’A4

Mezzogiorno di fuoco oggi sull'A4 e a Peseggia per due incidenti che hanno impegnato i vigili del fuoco e i sanitari del Suem per soccorrere tre feriti e sgombrare l'autostrada nell'ora di punta

Due camionisti feriti in un tamponamento a catena tra 5 tir in A4, tra Portogruaro e San Stino di Livenza, e un anziano rimasto ferito dopo essere finito con lo scooter in un canale di scolo a Peseggia.

Tamponamento nel tratto veneziano dell’A4

È stato un mezzogiorno di fuoco quello che ha impegnato oggi i vigili del fuoco, accorsi alle 12:30 sulla A4, nel tratto maledetto per districare con divaricatori, cesoie e martinetti idraulici le lamiere di 5 mezzi pesanti e in particolare quelle delle cabine, dove sono rimasti incastrati due autisti.

Ricostruzione dello scontro

Secondo le prime ricostruzioni uno dei tir ha sfondato la barriera che divide i due sensi di marcia e ha invaso la  corsia di sorpasso della carreggiata opposta. In seguito al tamponamento e all’ostruzione della strada si è formata una lunga coda da San Donà di Piave in direzione Portogruaro e per permettere l’arrivo dei soccorsi si è chiuso al traffico il tratto anche in direzione Venezia.

Un quarto d’ora dopo i pompieri sono intervenuti a Peseggia per recuperare un anziano caduto con lo scooter in un fossato lungo via Verdi, le operazioni sono durate circa un’ora.

Leggi anche: Sciopero del 2 dicembre: a Venezia mezzi pubblici a rischio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock