E’ già partita una lettera forte da parte del comune di Venezia alla direzione di Poste Italiane. L’appello del Comune è contro l’ipotesi di chiusura o di drastico ridimensionamento degli orari di due uffici postali. Nel piano dei tagli sarebbero coinvolti lo sportello delle Zattere e quello della Cita a Marghera.

Il commento dell’assessore Venturini, che si rivolge all’azienda e al governo: “Per noi questo è inaccettabile. Crediamo che gli uffici postali svolgano una funzione sociale importantissima, in particolare per gli anziani e per le persone più deboli. E quindi, su questa scelta, combatteremo. Cercheremo di opporci in ogni modo.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here