Servizi Cronaca

Szumski, il medico No Vax radiato, ma è vicino alle pensione

Radiato il medico No VAX di Santa Lucia di Piave a Treviso Riccardo Szumsky, ma tra sei mesi andrà in pensione

Con l’aumento dei contagi cresce anche l’insofferenza per i No-Vax. L’ordine dei medici di Treviso, ha deciso di radiare Riccardo Szumski, il sindaco di Santa Lucia di Piave e medico di famiglia che si batte da mesi contro il vaccino. Ha scelto di curare i propri pazienti a domicilio con farmaci che usa normalmente per curare le polmoniti e prevenire le trombosi.

Green Pass

Da quando vige il Green Pass, ha allestito una tenda davanti al suo municipio, per accogliere i cittadini senza incorrere nella violazione della regola sul Green Pass. Questa infatti, impedisce l’ingresso all’edificio a chi non ha il certificato o il tampone. L’ordine ha valutato per settimane la posizione del medico e le cure che Szumski ha scelto di somministrare.

Ha deciso il provvedimento estremo soprattutto per le affermazioni pubbliche del medico contro il vaccino. Per i colleghi è disinformazione allarmistica il messaggio che la vaccinazione di massa sia pericolosa e ritengono che debba essere deontologicamente perseguibile.

Le dichiarazioni di Szumski su Facebook

Lui ha dichiarato anche domenica scorsa, su Facebook, che non fa una cosa di cui non è convinto. Il dottore, a cui mancano 6 mesi per ottenere la pensione, potrà continuare a lavorare se presenterà ricorso alla Commissione Centrale del Ministero della Salute per gli esercenti delle professioni sanitarie. Solitamente l’organismo non prende decisioni sulle radiazioni in pochi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button