Servizi Cronaca

Superjet International: sequestrati 5 aerei

Sempre peggio per la Superjet di Tessera. Sono stati sequestrati cinque aerei dalla guardia di finanza L'azienda è collegata ad una società inserita nella black list e colpita dalla sanzioni UE

Si fa sempre più nero l’orizzonte per la Superjet International di Tessera, alla quale la Guardia di Finanza ha sequestrato cinque aerei, per un totale di 150 milioni di euro.

Il problema: la Superjet International è una joint venture

La società è una joint venture, tra Leonardo, che detiene il 10% del pacchetto azionario, e la russa Sukhoi, proprietaria del 90% dei titoli. Quest’ultima è collegata ad una società finita nel mirino delle sanzioni per il conflitto in Ucraina.

I 144 dipendenti dell’azienda Superjet sono ancora senza lo stipendio di aprile. Ma sperano in un incontro risolutore tra il Ministro del Lavoro, Andrea Orlando, e l’Amministratore delegato di Leonardo, Alessandro Profumo. Quest’ultima società non è stata colpita dalle sanzioni. E ha come maggiore azionista, con il 30% della quota, il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Inoltre, opera nei settori della difesa, dell’aerospazio, e della sicurezza. Queste attività vi sono confluite da Finmeccanica. E potrebbe decidere di assorbire dipendenti, tutti con specialità difficili da trovare nel mercato del lavoro.

Per gli operai in cassa integrazione

Dal 19 aprile per gli operai è scattata la cassa integrazione. E riguardo al salario maturato fino ad allora, Banca Intesa ha messo a disposizione risorse, ma attraverso l’accensione di un fido bancario. E pochi lavoratori hanno intenzione di indebitarsi con l’Istituto di credito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button