successo per la Jesolo Moonlight Half Marathon 2019

Grande successo alla Jesolo Moonlight Half Marathon, che si conferma essere una mezza maratona davvero veloce. La gara è stata vinta dal keniano della Run2gheter James Murithi Mburugu con il nuovo record della corsa in 1h01’37”, tempo che rappresenta anche il suo primato personale sulla distanza (prec. 1h02’01”). Dietro di lui, Noel Hitimana (1h02’01”), Eyob Faniel (1h02’03”), Paul Tiongik (1h02’17”) e Paul Mwangi Kariuki (1h02’37”), tutti sotto l’1h03’, tempo che rappresentava il record della manifestazione sino a ieri.

Molto soddisfatto l’azzurro Eyob Faniel che ha realizzato il suo secondo miglior tempo di sempre: “Ho corso per il piazzamento, volevo un podio da dedicare alla mia ex società Venicemarathon Club”.

Jesolo Moonlight Half Marathon

La gara è partita subito su ritmi molto veloci, con un passaggio del keniano Tiongik al 10° km in 28’32” e il gruppetto di inseguitori attardati di pochi secondi. Faniel ha poi cercato di scrollarsi di dosso gli avversari, recuperando terreno su Tiongik, ma nella seconda parte di gara si è fatto sotto l’altro keniano, Mburugu, e l’azzurro è stato sorpreso sul finale dal ruandese Hitimana. “Anche se ho un po’ patito nel finale, sono comunque contentissimo di questo crono” – ha concluso Faniel.

In campo femminile secondo successo consecutivo per la keniana tesserata per l’Atletica 2005 Lenah Jerotich che ha vinto in 1h13’08”, con un distacco di oltre 2 minuti sulla connazionale Mary Wangari (1h15’32”). Completa il podio femminile l’etiope Asmerawork Bekele con 1h18’01”.

Il commento del sindaco Zoggia

La gara, partita puntuale alle 19.30 da via Danimarca per mano del sindaco di Jesolo Valerio Zoggia, è stata anticipata di qualche minuto dalla partenza dei volontari dell’Unitalsi Treviso che hanno accompagnato una decina di atleti disabili lungo il percorso. “La Moonlight è un evento che la città ogni anno aspetta e che continua a crescere. Jesolo è una città turistica e manifestazioni come questa sono importanti, anche se a volte arrecano qualche disagio ai residenti” – queste le parole di Zoggia.

La festa

Ma la festa della Moonlight era iniziata già dalle 19 con la partenza della 10K sulle note dell’Inno di Mameli, gara vinta poi da Giacomo Esposito, ex calciatore di Montebelluna tesserato per il team Tornado e da Sharon Giammetta, l’allieva della maratoneta azzurra Giovanna Volpato e vincitrice qualche mese fa a Venezia del CMP Venice Night Trail.

L’arrivo di Silvia Furlani

Commovente è stato l’arrivo di Silvia Furlani, la runner udinese affetta da sclerosi multipla, che ha completato la sua seconda BMW Jesolo Half Marathon in circa 6 ore, accompagnata da Antonella Cipriano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here