Articoli di CronacaArticoli di Cultura e Spettacolo

Concerto di Capodanno 2022: boom di ascolti con oltre 3,6 mln spettatori

Grande successo di pubblico per i tre Concerti di Capodanno al Teatro La Fenice. Sarà Daniel Harding a dirigere i Concerti di Capodanno 2022-2023

Il sovrintendente e direttore artistico della Fondazione Teatro La Fenice, Fortunato Ortombina, annuncia con orgoglio che il prossimo Concerto di Capodanno 2022-2023 sarà diretto da Daniel Harding e vedrà la partecipazione del soprano Federica Lombardi e del tenore Freddie De Tommaso. RIVEDI LA DIRETTA

Concerto di Capodanno 2022-2023

Quello di Harding sarà un felice ritorno: il maestro britannico sarà di nuovo alla testa dell’Orchestra e Coro del Teatro La Fenice per questa speciale occasione dopo le diverse apparizioni degli ultimi anni: nel 2010-2011, nel 2014-2015 e in quella, in piena pandemia, del 2020-2021, che si svolse senza pubblico in sala ed esclusivamente per la diretta televisiva di Rai1.

Le date

Quattro saranno le repliche del Concerto di Capodanno 2022-2023: giovedì 29 dicembre ore 20.00, venerdì 30 dicembre ore 17.00, sabato 31 dicembre 2022 ore 16.00 e domenica 1 gennaio 2023 ore 11.15. I biglietti per gli spettacoli saranno in vendita a partire da martedì 1 febbraio 2022.

Grande successo

Contestualmente all’annuncio dei protagonisti della prossima edizione, la Fenice esprime la sua soddisfazione per il grande successo di pubblico registrato dai tre Concerti di Capodanno appena conclusi. Ancora una volta tantissimi italiani hanno scelto le emozioni della musica in Fenice per salutare l’inizio del nuovo anno.

E’ stato un inizio particolarmente emozionante grazie anche alla presenza del maestro Fabio Luisi alla testa di Orchestra e Coro del Teatro La Fenice, tornato protagonista per la seconda volta di questo prestigioso e ormai tradizionale evento. L’emozione è stata condivisa dal pubblico presente in sala – una sala tornata finalmente gremita al 100% – che ha fatto registrare il sold out in tutte e tre le repliche dello spettacolo, producendo un incasso di oltre 550mila euro, ma anche dai milioni di spettatori che hanno potuto seguire il concerto dalle proprie abitazioni, grazie alla diretta su Rai1.

Dati di ascolto

In particolare l’evento televisivo ha raggiunto il 23,5% di share con 3.652.000 spettatori. Successo anche sui social network e nel web: il sito, nella fascia oraria compresa tra le 11.00 e le 15.00 di ieri, ha registrato 1230 accessi contemporanei.

Numerosissimi i follower di Twitter che con il live twitting della mattina di ieri hanno contribuito a posizionare l’hashtag ufficiale del concerto #capodannofenice tra i primi posti delle tendenze in Italia. Instagram ha registrato un engagement del 5,5 % con oltre 150.000 visualizzazioni delle storie, dei video-spot e reel del concerto e 24.500 like. Anche sulla pagina ufficiale Facebook le visualizzazioni, le condivisioni dei post e i like sono state diverse centinaia di migliaia.

Il programma

I dati confermano ancora una volta l’importanza e la grande popolarità del programma realizzato dalla Fenice e da Rai Cultura, i cui protagonisti sono stati il direttore Fabio Luisi, per la seconda volta nei Concerti di Capodanno alla testa dell’Orchestra e Coro del Teatro La Fenice, il maestro del Coro Alfonso Caiani, il soprano Pretty Yende e il tenore Brian Jagde, e i ballerini di Aterballetto che hanno danzato su coreografie di Diego Tortelli nei video che hanno accompagnato la musica trasmessa in diretta televisiva, registrati da alcuni luoghi cult di Venezia quali il labirinto Borges della Fondazione Giorgio Cini all’Isola di San Giorgio – omaggio per un triplice anniversario, i dieci anni dalla fondazione del labirinto, i trentacinque dalla scomparsa di Jorge Luis Borges e i settant’anni di vita della Fondazione Giorgio Cini –, presso le installazioni di Achim Menges e di Tumo alla Biennale e a Palazzo Grassi.

Replica e concerto integrale

La replica della seconda parte del concerto, trasmessa da Rai1, è andata in onda sempre ieri, sabato 1 gennaio, su Rai5 alle ore 18.15, mentre il concerto integrale, comprensivo dell’esecuzione della Nona Sinfonia in mi minore op. 95 Dal nuovo mondo di Antonín Dvořák, è stato trasmesso ieri sera alle 20.00 su Rai Radio3 e sarà riproposto in differita giovedì 24 febbraio 2022 alle ore 21.15 su Rai5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button